Scivola nel canale per salvare il cane. Annega cacciatore di 78 anni a Fiscaglia

E’ morto presumibilmente per salvare il cane finito nel canale Bastione, nelle campagna di Massa Fiscaglia. Un cacciatore di 78 anni, Franco Flamini di Forlì, ha perso la vita questa mattina nella zone di Via Corbaccia

A dare l’allarme, dopo che il cellulare non era più raggiungibile e dopo averne perso il contatto, è stato un’amico, compagno di battuta

I carabinieri, giunti sul posto, hanno trovato sull’argine del canale il fucile dell’anziano, privo della cinghia di trasporto, ritrovata poi agganciata al collare del cane, anch’esso in acqua.

Sulla sponda i militari hanno trovato le tracce di scivolamento, probabilmente lasciate dall’anziano, sceso dall’argine verso il corso d’acqua per agganciare con la cinghia il proprio cane caduto nel canale.

Il 78enne, trovato riverso a faccia in giù nell’acqua, potrebbe essere scivolato in acqua, dove è poi annegato

Il corpo dell’anziano cacciatore è stato recuperato dai vigili del fuoco e trasferito alla medicina legale a disposizione della Autorità Giudiziaria.

Sul posto intervenivano le pattuglie dei Carabinieri di Massa Fiscaglia ed Argenta, unitamente a personale del 118.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *