Sclerosi Multipla: da Ferrara nuovo studio sulle giugulari

E’ stato pubblicato sul sito della rivista scientifica Molecular Medicine uno studio italiano intitolato “Changes in expression profiles of internal jugular vein wall and plasma protein levels in multiple sclerosis” (Cambiamenti nell’analisi di espressione della parete della vena giugulare interna e dei livelli di proteine plasmatiche nella sclerosi multipla).

Nella sclerosi multipla nessuno aveva mai indagato prima la trascrittomica della parete della vena giugulare. La trascrittomica è una parte della genetica che studia quali geni sono effettivamente espressi e funzionanti all’interno di un tessuto. Nella vena giugulare di una persona con sclerosi multipla ci sono ben 964 geni diversi rispetto a quelli che troviamo nella vena giugulare di una persona senza questa malattia. Non solo, ma la cosa eccezionale è che le proteine che vengono trascritte e prodotte a causa di questi geni si ritrovano anche nel plasma di questi pazienti. Molte di queste proteine sono note agli scienziati; secondo diverse pubblicazioni queste molecole fanno parte del processo causativo della sclerosi multipla. Come mai questi geni siano espressi nella parete delle vene giugulari non è ancora chiaro. Quello che è certo, a questo punto, è che nessuno potrà più permettersi di dire che le vene giugulari delle persone con sclerosi multipla non hanno alcuna connessione con la malattia. Questo lavoro inaugura un nuovo filone di ricerca che va assolutamente approfondito

Fonte: https://molmed.biomedcentral.com/articles/10.1186/s10020-018-0043-4

 

Un pensiero su “Sclerosi Multipla: da Ferrara nuovo studio sulle giugulari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *