Scomparsa improvvisa di Cesare Borsetti storico titolare dell’agenzia Studio Borsetti

cesare borsetti 2

Si terranno sabato mattina alle 11,15 nella chiesa di S.Giovanni Evangelista in Quacchio i funerali di Cesare Borsetti, imprenditore ed organizzatori di eventi importanti a Ferrara, quali la mille miglia e i capodanno, stroncato ieri pomeriggio da un infarto.

L’ultima edizione dell’incendio del Castello, appena un mese fa, è stata anche la sua ultima ‘sfida’.

Un malore improvviso ha colpito ieri pomeriggio, mentre si trovava nella sua casa di Pontegradella, non lasciandogli via di scampo, Cesare Borsetti, l’imprenditore ferrarese, di 71 anni, conosciuto a Ferrara per aver organizzato eventi ed appuntamenti di caratura nazionale ed internazionale. Tra questi di sicuro spicca la Mille Miglia, di cui Borsetti ha organizzato per una quindicina d’anni la tappa ferrarese. Ma va segnalata anche l’organizzazione (insieme al figlio Nicola) delle ultime quattro edizioni del Capodanno in Castello.

Borsetti dal 2006 al 2009 è stato anche presidente dell’Ascom provinciale, l’organizzazione dei commercianti aderenti a Confcommercio con sede in Via Baruffaldi.

Cesare Borsetti, tra gli anni 80 e 90 entrò anche nel settore radiotelevisivo come titolare e manager per alcuni anni Telestense e RadioAlfa, contribuendo alla rinascita e al rilancio delle due storiche emittenti, in una fase pionieristica della emittenza locale.

Un imprenditore insomma che ha sempre creduto nella città e nel territorio estense, verso i quali ha manifestato, in tutta la sua vita professionale, grande dedizione ed attaccamento.

I funerali di Borsetti si terranno sabato mattina, a partire dalle 11.15 nella chiesa parrocchiale di san Giovanni evangelista di Quacchio. Poi la tumulazione nella tomba di famiglia nel Cimitero di S.Giorgio.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/borsetti-cesare.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/06-borsetti-cesare-scomparso_20150205175546.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *