“Scorre – il Festival. Suoni, parole, pensieri”: Arisa e Willie Peyote a Bondeno

Tre serate all’insegna della grande musica dal vivo, della cultura e dell’identità territoriale emiliano-romagnola.

Arisa e Willie Peyote in concerto presso Piazza Garibaldi a Bondeno, rispettivamente nelle serate di venerdì 3 e sabato 4 settembre.

bondeno scorre Altre dieci iniziative culturali e musicali durante il fine settimana. Questa è l’iniziativa Scorre – il Festival. Suoni, parole, pensieri, presentata ufficialmente in conferenza stampa alla presenza del sindaco di Bondeno, Simone Saletti, dell’assessore alla Cultura, Francesca Aria Poltronieri, dell’assessore alla Promozione del territorio, Michele Sartini, e dei membri dell’associazione Promoter Emilia-Romagna (Per). «Bondeno è un comune che ha voglia di fare e di farsi conoscere – commenta Saletti –; qui vive un grande rispetto attorno al mondo della musica, che ha grande bisogno di ripartire, ed è per questo che siamo onorati di ospitare due artisti di così grande calibro nella nostra Piazza Garibaldi. Inizialmente avremmo dovuto accogliere una sola serata, ma il lavoro con gli organizzatori è stato talmente efficiente che abbiamo deciso di investire su una seconda serata, pagando interamente il cachet di Arisa. Ringrazio l’associazione Per e la Regione per aver creduto e supportato questa idea». Soddisfatta l’assessore Poltronieri, curatrice del progetto sin dalle fasi iniziali: «L’obiettivo è quello di intercettare due target di pubblico differenti ma complementari: con Willie Peyote investiamo sui giovani e giovanissimi, mentre con Arisa puntiamo a tutto il numeroso pubblico delle famiglie.

Altri eventi completeranno il fine settimana – commenta ancora Poltronieri –: dalle visite guidate al Museo Archeologico di Stellata ai due eventi alla Rocca: le letture di Germano Bonaveri e il concerto jazz all’alba». Le fa eco l’assessore Sartini: «Senza dimenticare il Mercato dei prodotti tipici di Viale della Repubblica e l’itinerario in bicicletta da Bondeno a Stellata, con tappe all’impianto idrovoro Pilastresi e al Museo Archeologico». Fra gli organizzatori, è stato Lele Roveri, membro dell’associazione Promoter Emilia-Romagna, a prendere la parola: «Qui a Bondeno abbiamo trovato terreno fertile per il progetto.

bondeno scorreA parte la passione per la musica degli amministratori, che certamente è stata d’aiuto, abbiamo instaurato da subito un’eccellente collaborazione. È per questo motivo che puntiamo a far diventare questo festival un appuntamento fisso ogni anno. Noi diamo lavoro a centinaia di operatori specializzati del settore culturale: dalla pandemia è nata anche la voglia di mettersi insieme e di lavorare per un obiettivo comune. Questo festival è il risultato di mesi di lavoro ed è il simbolo dell’identità regionale emiliano-romagnola». Tutto il programma dell’iniziativa, con le informazioni logistiche e i link alle prenotazioni, è disponibile qui: http://www.comune.bondeno.fe.it/3421-scorre-il-festival.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Venerdì 3 settembre

Ore 21.00 Concerto di Arisa presso Piazza Garibaldi a Bondeno (Fe). Concerto gratuito con prenotazione obbligatoria su boxerticket.it.

Sabato 4 settembre

Dalle ore 9.00 Mercato dei prodotti tipici del territorio presso Viale della Repubblica a Bondeno. Accesso libero senza prenotazione.

Dalle ore 10.00 Visita guidata al Museo Archeologico di Stellata (per l’occasione visitabile anche la sezione del Museo dello Storione). Evento in collaborazione con il Gruppo Archeologico di Bondeno (GAB). Accesso libero con prenotazione.

Ore 16.30 Laboratori archeologici per bambini (indicativamente 6-11 anni) al Museo Archeologico di Stellata a cura del GAB. Accesso libero con prenotazione.

Ore 18.00 Il PO racconta: Germano Bonaveri racconta la storia del territorio con i suoi personaggi storici e di fantasia, i racconti e le leggende che accompagnano il fiume e la sua gente. Evento presso la Rocca Possente di Stellata con accesso gratuito e su prenotazione.

Ore 21.00 Concerto di Willie Peyote presso Piazza Garibaldi a Bondeno (Fe). Accesso a pagamento con selezione del posto. Prenotazione su boxerticket.it.

Domenica 5 settembre

Ore 6.30 Concerto jazz all’alba con colazione offerta presso la Rocca Possente di Stellata. Jazzlife-Duo con Luca di Luzio, chitarra 7 corde e voce di Manuela Prioli. Accesso gratuito su prenotazione.

Dalle ore 9.00 Mercato dei prodotti tipici del territorio presso Viale della Repubblica a Bondeno. Accesso libero senza prenotazione.

Dalle ore 15.00 Insieme in bicicletta da Bondeno a Stellata. Celebrazione del ventennale della ciclovia Destra Po, con partenza alle ore 15.00 presso Piazza Garibaldi a Bondeno, tappa all’impianto idrovoro Pilastresi di Stellata, e arrivo presso il Museo Archeologico Ferraresi di Stellata con visita guidata (anche alla sezione Museo dello Storione) e aperitivo. Partecipazione gratuita su prenotazione.

Ore 21.30 Il Grande Fiume al Cinema. Proiezione del film Lei mi parla ancora di Pupi Avati (2021) presso Piazza Garibaldi a Bondeno. Accesso gratuito su prenotazione.

Extra: in occasione dell’anniversario della scomparsa del fotografo locale Andrea Samaritani, sono state organizzate due iniziative per mantenerne vivo il ricordo e per omaggiare il suo talento. Sabato 4 e domenica 5 sarà infatti visitabile presso la Casa Operaia di Viale della Repubblica a Bondeno la mostra Andrea Samaritani – Orme e ricordi, la cui inaugurazione avverrà il 27 agosto. Domenica 5 settembre alle ore 17.30, sempre presso la Casa Operaia, avverrà invece la presentazione del libro Andrea Samaritani Fotoreporter, scritto da Mario Samaritani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.