Sculture sulla spiaggia, fermato presunto vandalo. Si indaga su cuore inchiodato e scultura bruciata

menegatti scultura
Foto di Patrizia Mezzogori (tratta dal web)

E’ stato sorpreso dai carabinieri su una spiaggia a Comacchio mentre asportava alcune parti di una scultura raffigurante un coccodrillo tra la spiaggia del lido di Volano e lido delle Nazioni, realizzata con legni di risacca dall’artista Enrico Menegatti.

L’uomo, 48 enne codigorese, è stato denunciato per tentato furto aggravato. I pezzi della scultura, trovati in una vasca di plastica che l’uomo aveva nascosto nella pineta vicina alla spiaggia, sono stati restituiti all’artista.

Si pensa che il 48enne possa essere anche il responsabile dei macabri ritrovamenti avvenuti su quel lembo di spiaggia tra gennaio e febbraio, tra i quali un cuore di animale inchiodato a delle tavole con attorno delle piume e, a fianco, una stella dipinta con vernice nera. Sono in corso inoltre accertamenti, da parte degli inquirenti, per ricondurre il presunto responsabile a danneggiamenti di altre opere lignee realizzate da Menegatti, tra cui un dinosauro che era stato dato alle fiamme il 21 febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.