Scuola al via: la notte dei precari

scuola_1Assunzione dei precari e l’inizio delle scuole che si sta avvicinando: questo il mercoledì del mondo scolastico.

187 docenti assunti a Ferrara tra quelli di ruolo e quelli di sostegno nelle prime due fasi, la 0 e la A, ai quali si aggiungeranno quelli delle altre due fasi, B e C, previste nel piano nazionale assunzioni contenuto nella riforma del Governo Renzi “Buona scuola”. Intanto la scorsa notte si è chiusa la fase B del piano straordinario di immissioni in ruolo: all’una di notte 60mila insegnanti precari italiani hanno saputo se andranno a occupare una delle 16mila cattedre disponibili e in quale scuola d’Italia, oltre la metà riguardano cattedre di sostegno.

Entro la mezzanotte dell’11 settembre, i docenti dovranno decidere se accettare o meno la proposta. Sono scattate così la scorsa notte le procedure per la fase B del piano straordinario di assunzioni previsto dalla “Buona scuola”. A Ferrara saranno quattro le sessioni, tutte sabato 12 settembre al mattino all’Ufficio ambito territoriale in via Madama 35, per intenderci l’ex Provveditorato: alle 9.30 toccherà ai posti di sostegno per la primaria e la secondaria di primo grado.

Alle 11.30 invece spazio ai posti comuni per la secondaria di primo e secondo grado. La fase “B” del piano assunzioni prevede la copertura dei posti di organico di diritto rimasti vacanti e disponibili dopo la fase “A”. Con la fase “C” invece verranno potenziati gli organici. Ricordiamo le date di inizio delle lezioni: le scuole di infanzia e i nidi inizieranno il 7 settembre, mentre gli altri ordini, primaria e secondaria, inizieranno il 15 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.