Scuole Ferrara, il nuovo “Aquilone”

E’ iniziato il conto alla rovescia e il 15 ottobre i moduli che ospiteranno i bambini delle quattro sezioni della scuola d’infanzia “Aquilone” apriranno i battenti. Sono un centinaio i bimbi che trascorreranno questo anno scolastico nei moduli.

L’amministrazione di Ferrara ha preso questa decisione alla luce dei danni subiti dalla scuola “Aquilone” di viale Krasnodar dopo le sosse di terremoto del 20 e 29 maggio.

In mattinata l’assessore ai lavori pubblici, Aldo Modonesi, insieme ai tecnici del Comune sono stati nel cantiere dove il 15 ottobre verranno inaugurati i moduli, a fianco del campo sportivo “Ugo Costa”.

“Questa struttura” ha detto Modonesi, “ci darà la possibilità di ospitare i bambini in attesa di trovare altre soluzioni e sistemazioni definitive”. Ad esempio, dal prossimo anno, i genitori dei bimbi dell’”Aquilone” potranno scegliere se spostarsi all’asilo di via del Salice, che dovrebbe essere inaugurato nel 2013.

I moduli sono finanziati dalla Regione Emilia Romagna e potranno essere utilizzati fino al 5 luglio 2013. L’intera operazione dovrebbe costare circa 250 mila euro.

Gli oneri per gli allacciamenti di acqua ed energia elettrica invece sono a carico del Comune di Ferrara. Questi saranno gli unici moduli allestiti in città, insieme a quelli più piccoli in costruzione alla scuola privata paritaria di San Bartolomeo.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=010a2e7e-656a-404d-8eca-970ff73a6aba&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.