Spal, Semplici: “Penso di rimanere a Ferrara”

semplici“Fa piacere essere accostato a panchine importanti ma io ho un contratto anche per il prossimo anno e se ci saranno i presupposti mi fa piacere rimanere”.

Così il tecnico della Spal, Leonardo Semplici a Sky, a margine della consegna del ‘Premio Renato Cesarini’ a Monsano (Ancona).

“Ci incontreremo presto – aggiunge – Ci deve essere comunità di intenti, bisognerà migliorarsi, a partire dall’allenatore, e ci dovrà essere condivisione per allestire una squadra competitiva per centrare con più tranquillità la salvezza”, fa sapere l’allenatore, avvicinato alla panchina del Bologna.

“Siamo contenti di questo momento straordinario, un momento impensabile a inizio stagione”. Meglio la promozione l’anno scorso o la salvezza quest’anno?: “Questo momento è più importante senza dubbio – risponde il tecnico – ma senza quella promozione non ci sarebbe stato la festa di oggi. Dopo 49 anni abbiamo riportato il grande calcio a Ferrara e averlo mantenuto pur con un budget non importante è stato un grande risultato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *