A sette anni dal sisma: il cantiere dell’ex refettorio del Convento di San Paolo

A sette anni dal terremoto che ha colpito il 20 e il 29 maggio 2012 l’Emilia, toccando in modo grave anche a Ferrara gli edifici di culto e i più antichi palazzi, in molti casi veri e propri contenitori d’arte, oltre che testimonianze della storia della città rinascimentale, qual è lo stato dell’arte nella messa in sicurezza e del restyling degli edifici chiusi ormai da tanti anni?

Per rispondere abbiamo iniziato un viaggio che tocca i lavori in corso d’opera e i cantieri prossimi alla conclusione. Questa sera vi mostriamo il cantiere del refettorio del Convento di San Paolo, aperto nel febbraio 2018, di cui ci illustra la nuova prossima destinazione l’architetto Natascia Frasson, dirigente del Servizio Beni Monumentali del Comune di Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *