Settimana Estense: l’impegno per la ripresa

09 settimana estenseVetrina di prestigio di iniziative culturali ed economiche del territorio, la settimana estense è uno degli appuntamenti clou del mese di settembre. La Camera di Commercio di Ferrara, che ne promuove la realizzazione, ha voluto puntare quest’anno su cultura, arte, natura e gastronomia, come asset di sviluppo economico e nuove prospettive per il futuro.

Nel suo impegno di valorizzazione del territorio ferrarese, la Camera di Commercio di Ferrara, organizza annualmente la Settimana Estense: un appuntamento tradizionale e consolidato per l’intera provincia. Cento e Comacchio si sono infatti inserite pienamente in un “cartellone” molto ricco di iniziative, accomunate dal forte impegno organizzativo di Enti, associazioni e gruppi di varia natura. Si va come sempre dai Convegni ed eventi economico-culturali alle Esposizioni, agli Eventi turistici e gastronomici

L’edizione 2013, trentesima edizione della settimana estense, dà la misura di come la città e la provincia si attivino per superare le difficoltà del momento. Così accanto alle iniziative del settembre ferrarese nel campo delle arti figurative: le 2 grandi mostre d’autunno, dedicate, l’una, a Francisco de Zurbaran a Palazzo dei Diamanti presso le Civiche Gallerie di Arte Moderna, l’altra, “Immagine e Persuasione,” capolavori dell’arte sacra del ‘600 delle chiese ferraresi danneggiate dal terremoto e ancora inagibili, esposti a Palazzo Trotti Mosti, troviamo il Premio Estense di giornalismo sotto l’egida di Unindustria, i convegni dell’Università, le sfilate di moda le sagre dedicate ai prodotti tipici dell’agricoltura locale, le grandi fiere in provincia dal settembre centese alla Fiera di Santa Croce di Codigoro, al settembre copparese.

Quest’anno il tema centrale riguarda da un lato la ripresa economica e le opportunità che Ferrara può cogliere innanzitutto nel turismo, cui è dedicato il Premio giornalistico internazionale legato alla promozione del territorio , dall’altro lo sviluppo in chiave internazionale delle imprese ferraresi che vorranno partecipare a d Expo Milano 2015, puntando sulla vocazione turistica e agroalimentare in una cornice di mondialità, come ha illustrato con efficacia l’incontro che si è svolto a Ferrara in Camera di Commercio con gli organizzatori di Expo. Fra gli eventi di questi giorni il convegno promosso dalla Facoltà di Economia, che ha messo l’accento sulla necessità di conciliare il rigore di bilancio, che serve a rendere il nostro Paese più affidabile per gli investitori e la ripresa economica , che può essere finanziata anche con i fondi 2014 dell’Unione Europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *