SGM: ARRIVA CASALGRANDE, AVVERSARIO OSTICO, MA DOPO TRE SCONFITTE, SERVE LA VITTORIA

handball estense maschileE’ chiamata ad una reazione l’agonizzante SGM che da tre turni consecutivi manca l’appuntamento con la vittoria ed ha registrato una regressione nelle piacevoli dinamiche di gioco mostrate fino ad un mese fa. L’avversario odierno non è il più indicato: infatti Casalgrande viene da due belle vittorie negli ultimi due turni di campionato, avendo battuto Ancona e Farmigea a domicilio e non ha intenzione di interrompere la striscia vincente nemmeno contro i ferraresi. I reggiani guidati in panchina da uno dei giovani allenatori più interessanti -Luca Galluccio-, hanno rinnovato e ringiovanito l’organico promuovendo in prima squadra molti giovani provenienti dal sempre florido vivaio. Su tutti spicca il cecchino Lamberti, che veleggia alla ragguardevole media di oltre 10 marcature a partita; sempre pericoloso e mai domo l’ex Parma Usai che coadiuva i “mostri sacri” della pallamano italiana Ruozzi e Morelli. Ferrara non arriva a questo appuntamento nelle condizioni migliori; all’annunciata assenza di Alberino, ancora lontano dall’essere disponibile, preoccupano le non perfette condizioni di Resca, Alex Hristov e Beppe Sacco e i malanni influenzali di Momo Sacco e Stabellini, pesantemente condizionati nella settimana di allenamento. Ciò che desta maggiori preoccupazioni è la condizione psicologica dei biancoazzurri che sembrano entrati in un vortice involutivo di gioco che li rende incapaci di esprimersi come mostrato per tutto il girone di andata. Il confronto odierno è una sorta di ultima chiamata per chiudere bene il 2013, dato che sabato prossimo arriverà al Palaboschetto l’imbattibile Carpi e fare punti non sarà possibile. Una vittoria in trasferta ed in questa delicata fase, assumerebbe i contorni di un vero e proprio toccasana per la SGM e di una bella boccata d’ossigeno per una classifica che si sta facendo particolarmente densa nelle zone medio-basse. Ribaudo riabbraccia capitan Tosi, che dopo la brillante laurea conseguita in economia e commercio, torna nei ranghi della squadra e così pure Succi liberatosi dagli impegni lavorativi. Fischio d’inizio alle ore 19 agli ordini di Savarese e Bocchieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *