Andrea Malacarne: “Sì al Volano ripulito, no ad arteria commerciale”. Il futuro di Ferrara “città fluviale”

malacarne idrovia

Un viaggio lungo i ponti sul Volano, per capire quale futuro potrebbe avere la città se si tornasse all’idea dell’ ultimo piano regolatore di Ferrara, firmato dall’allora assessore Carlo Bassi, di Ferrara “città fluviale” e del Volano come fiume e non retro della città.

E’ il viaggio che abbiamo fatto con il Presidente di Italia Nostra,l’architetto Andrea Malacarne, per capire quale direzione dovrebbero prendere gli interventi e i progetti urbanistici lungo il Volano per fare di questo canale un centro vitale della città lungo tutto il tratto urbano.

Dal nuovo ponte sul Volano dedicato a Rita Levi Montalcini che collega via del Lavoro a via Ferraresi, alleggerisce03malacarne idrovia il traffico lungo via Modena e favorisce il recupero alla città di aree industriali dismesse, al Darsena City fino al ponte di San Giorgio e ai lavori dell’idrovia: quali sono i progetti auspicabili o già in cantiere per fare del Volano il cuore della città del futuro? ne abbiamo parlato con l’architetto Andrea Malacarne, Presidente di Italia Nostra.

Fondamentale, per capire quale ruolo avrà il Volano per la città saranno gli interventi dell’idrovia, , dice Malacarne, che boccia con Italia Nostra l’idea del Volano come arteria commerciale dentro la città. Sono questi i temi al centro della 2° puntata di Ferrara Live “la città che cambia 2014-2020 – in onda martedì prossimo alle 20.45 su Telestense e mercoledì alle 21 sul ch. 188 Live di Teleferrara.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/malacarne idrovia.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/03 malacarne idrovia.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *