Si va verso lo sport a porte chiuse

Lo ha dichiarato il Ministro Spadafora


Dopo l’annullamento dell’Assemblea della Lega Calcio, per la mancanza del numero legale dei rappresentanti delle società ed il successivo Consiglio, che non ha portato a decisioni concrete, si registrano le dichiarazioni del ministro Vincenzo Spadafora. Il massimo rappresentante del dicastero dello sport, si è espresso favorevolmente alla ripresa dell’attività, purché a porte chiuse, a tempo indeterminato. Il tutto dovrà essere ratificato in un provvedimento ufficiale del Governo. Nel frattempo i competenti organi sportivi predisporranno i calendari. Per quanto riguarda la serie A di calcio nel prossimino week-end si giocheranno i recuperi. Visto che le gare si disputeranno senza la presenza di pubblico è prevedibile vengano tutte calendariate tra sabato e domenica, compresa Parma-Spal.

Un pensiero su “Si va verso lo sport a porte chiuse

  • 04/03/2020 in 14:14
    Permalink

    Che stupidata, calcio senza i tifosi!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *