Siccità: il 2017 è stato un anno record – INTERVISTA

Il 2017 sarà l’anno del record assoluto per la siccità.

A dirlo sono i dati del Consorzio di Bonifica Pianura Ferrara che, per voce del suo presidente, rilancia il progetto della bacinizzazione del Po.

 

 

Cinquecento milioni di metri cubi d’acqua erogati a fine agosto. Sono quelli erogati dal Consorzio di Bonifica Pianura Ferrara in questa estate 2017 che anche nella provincia estense segna il record assoluto di siccità. Perché già nei primi otto mesi è stata superata la stessa quantità erogata negli anni precedenti, superando anche le annate siccitose del 2003 e del 2012.

“Il Consorzio ha garantito la campagna irrigua nonostante le gravi ondate di calore” spiega Dalle Vacche. “La natura dei terreni e le caratteristiche delle imprese agricole hanno poi reso la risorsa acqua più o meno efficiente. Pur tuttavia, al di là dei consumi, ad incidere di più è il discorso dei costi” continua il Presidente del Consorzio Bonifica Pianura di Ferrara. “Con le magre del fiume Po i 500 milioni di metri cubi d’acqua sono stati immessi per il 90% nel sistema “a sollevamento” cioè con le idrovore, cioè con l’energia elettrica.

POSSIBILI SOLUZIONI. “Con due metri in più d’acqua (che si possono realizzare con la bacinizzazione del Po) si consumerebbe meno energia e si pagherebbe anche meno il fisco” conclude provocatoriamente il presidente Franco Dalle Vacche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *