Blitz al Gad: chiuso negozio per “gravi mancanze sanitarie”

gad2

Un maxi blitz inter-forze in area Gad, ieri pomeriggio alle 14, che ha portato al controllo di decine di persone e alla chiusura di un locale.

Quattro attività commerciali in piena zona Gad ispezionate e tutte sanzionate; una, gestita da uno straniero, è stata persino chiusa per le scarsissime condizioni igieniche; più di ottanta le persone controllate; due probabili acquirenti di droga fermati e un finto parrucchiere extra-comunitario sanzionato perché non aveva la licenza. E’ il bilancio dell’intervento inter-forze messo in campo venerdì pomeriggio nei quartieri Giardino Arianuova Doro.

Un blitz deciso cinque giorni fa dopo la riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Municipale: tutte le forze dell’ordine insieme per dare un segnale anche alla città.

Obiettivo principale aumentare il livello di sicurezza in una delle aree a maggior rischio degrado. Il Questore, Antonio Sordone, fa sapere che questi interventi non si fermeranno con questo blitz. In particolare, con l’ausilio dell’azienda Usl, gli operatori hanno effettuato un controllo igienico-sanitario nell’esercizio commerciale in via Nazario Sauro al civico 6, dove i medici hanno riscontrato gravi mancanze sotto il profilo sanitario. Così è scattato il sequestro e la chiusura del locale, il titolare è stato denunciato.

gad

Un pensiero su “Blitz al Gad: chiuso negozio per “gravi mancanze sanitarie”

  • 24/06/2016 in 19:52
    Permalink

    Grazie alle forze dell’ordine che fa’il possibile contro immobilismo . Chi non ha un lavoro come fa’ a vivere? Diventano delinquenti basta avere accentramenti di ragazzi nulla facenti. Metteteli a fare dei lavori socialmente utili

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *