Sicurezza, controlli e servizi della Polizia di Stato nelle zone “a rischio” della città

polizia volanteDopo il sequestro di 10 kg di droga di appena due giorni fa, continuano i controlli e i servizi della Polizia di Stato in città, in particolare nelle zone a rischio.

Diverse denunce e droga sequestrata. Continua il lavoro della Polizia di Stato che controlli e servizi, tiene alta l’attenzione sulle zone cittadine più a “rischio”, senza peraltro diminuire la soglia di attenzione sull’intero territorio.

Il lavoro continuo ed incessante delle pattuglie della Polizia di Stato e la collaborazione di personale dell’Esercito Italiano, ha permesso di scoprire, in zona Gad, 60 grammi di marijuana pronta ad essere spacciata. È stato denunciato in stato di libertà per violazione al Foglio di Via Obbligatorio un ventenne ferrarese residente in provincia, identificato in Viale Belvedere da personale di una Volante mentre si trovava in compagnia di un’altra persona con precedenti penali. esercito

Un equipaggio di Volante è invece intervenuto presso un supermercato cittadino, dove una sessantaduenne rumena è stata fermata dalla vigilanza interna poiché notata aggirarsi tra le corsie occultando nella propria borsa merce prelevata dagli scaffali, ed altra riporla regolarmente nel carrello della spesa. Alla cassa infatti, la donna aveva cercato di pagare solo la merce nel carrello.

Dovrà rispondere infine del reato di ricettazione il 23enne nigeriato denunciato da una pattuagli dell’esercito italiano. La volante è intervenuto proprio su richiesta di quest’ultima che aveva fermato un giovane riconosciuto quale possessore di un iPhone rubato. Di fatto, il proprietario del cellulare, tramite una app, era riuscito a visualizzare da casa fotografie scattate dal cellulare rubatogli dopo aver subito il furto con il volto del “nuovo” possessore. Il tutto, era mostrato al personale dell’Esercito che stazionava nei pressi del giardino del grattacielo. In effetti il giovane nigeriano risultava in possesso del predetto smartphone, dichiarando di averlo acquistato per 50 euro da un conoscente cittadino nord africano.

 

 

2 pensieri riguardo “Sicurezza, controlli e servizi della Polizia di Stato nelle zone “a rischio” della città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *