Sicurezza in città: fermati ‘specialisti’ in furti

08 furti appartamenti

Una torcia, due coltelli a serramanico di medie dimensioni, due cacciaviti, chiavi e grimaldelli.

E’ quanto trovato all’interno di uno zaino, poi sequestrato con tutto il materiale, dai carabinieri di Ferrara, che un giovane moldavo portava con se al momento dei controlli.

I militari si sono insospettiti, durante un servizio di perlustrazione avvenuto di notte in via Alfonso I d’Este, dal comportamento di tre giovani, in bicicletta senza fanali, vestiti di nero, senza rifrangenti. Alla vista dei carabinieri uno dei tre giovani ha gettato per terra un grosso cacciavite.

I tre, tutti ventenni e di origine moldava, ‘attrezzati’ con ogni probabilità per compiere furti, sono stati portati in caserma.

Dopo i controlli, per due di loro, è scattata anche la denuncia: per porto ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli per il ventenne che portava lo zaino; per ingresso e soggiorno illegale nel territorio italiano per l’altro giovane ventenne.

I militari sono intervenuti anche su richiesta, presso due centri commerciali della città. Nel primo caso una coppia di stranieri, ha cercato di rubare articoli per sessanta euro, nascondendoli all’interno di una borsa. Nell’altro caso una coppia di italiani ha cercato di rubare vari articoli per bambino, del valore di 300 euro.

Entrambe le coppie sono state denunciate per tentato furto in concorso.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=ba93c863-88b6-4a41-b04e-da444dac0f21&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.