Sindaco Alan Fabbri: “707 ucraini registrati a Ferrara, procedono gli aiuti”

Attualmente è stato registrato nella nostra provincia l’arrivo di 1348 ucraini e oltre la metà, 707 unità sono arrivati nel nostro territorio comunale, ospitati da parenti e famiglie ferraresi.

Il sindaco Alan Fabbri ha fatto un primo bilancio, oggi pomeriggio nel corso del consiglio comunale, dell’arrivo dei profughi nel nostro territorio.

Continua il rapporto con la Regione Emilia Romagna e con il presidente Bonaccini sul fronte dei CAS, ha dichiarato il primo cittadino. La Rete della Protezione Civile è attivata e in caso di emergenza abitativa legata a ulteriori flussi di rifugiati che non troveranno ospitalità diretta, verrà adeguatamente gestito con strutture reperite per l’occasione.

Tempestiva anche l’azione dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione e dell’ASP di Ferrara per mettere in campo mediatori culturali e una rete sociale assistenziale per sostenere le famiglie e approntare una veloce integrazione nella rete scolastica dei rifugiati in età scolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.