Sindaco a Ferrara: chi si è candidato finora e quali sono le liste

Il panorama dei candidati sindaco a Ferrara appare al momento molto frammentato ed eterogeneo, forse come non mai.

Sono tanti i candidati sindaco e le realtà politiche che sono nella corsa che porterà solo uno di loro a essere il prossimo sindaco di Ferrara, dopo le elezioni del 26 maggio.

Diverse le liste civiche nate negli ultimi tempi o che hanno espresso un candidato.

Partiamo però dai partiti.

Per il Partito Democratico, Aldo Modonesi si presenterà ufficialmente alla città sabato prossimo, alle 10, a Wunderkammer in Darsena.

Alan Fabbri invece, capogruppo della Lega in Regione e sostenuto dalla coalizione di centro-destra, in questi giorni sta tenendo diversi incontri elettorali con i ferraresi anche nel forese.

Situazione in divenire invece per il Movimento 5 Stelle a Ferrara, dove risulta una spaccatura: la lista ufficiale sarebbe quella di Laboratorio Civico che ha lanciato la candidatura di Ezio Roi.

Ma martedì sera i Cittadini 5 Stelle, che si sono definiti la non lista, sarebbero al momento l’alternativa al Laboratorio.

Tra i civici invece, da tempo Francesco Rendine ha lanciato la sua candidatura per la lista GOL, per la seconda tornata elettorale consecutiva.

Giorgio Massini è il candidato sindaco della lista Ferrara Libera.

Poi c’è il Polo Civico con le tre liste “Ferrara in Comune” con Alberto Bova, “Dialogo Aperto” di Piero Giubelli e “Azione Civica” di Roberta Fusari, polo da cui è uscita mercoledì “ScelgoFe” di Giorgio Ferroni che correrà, al momento, da solo.

La lista più recente invece è la civica “InnovaFe” del candidato Andrea Firrincieli.

In più c’è il partito “Ferrara Civica” del portavoce Riccardo Forni oltre alle tre Assemblee Civiche di Ferrara Il Battito della Città, La Città che Vogliamo e Addizione Civica.

4 pensieri riguardo “Sindaco a Ferrara: chi si è candidato finora e quali sono le liste

  • 14/03/2019 in 22:08
    Permalink

    Avete dimenticato Massini candidato sindaco di Ferrara Libera

    Rispondi
  • 23/04/2019 in 12:11
    Permalink

    Ma questi canditati non hanno un partito? Solo i 5s e la lega?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *