Sindaco incontra nomadi gitani e la “principessa” Ferrara

397966_10200706347212574_317766370_n

Una ceramica di Ferrara consegnata al papà e alla mamma della piccola “principessa” gitana, nata prematura alcuni giorni fa, all’ospedale Sant’Anna di Cona.

E’ quella che il sindaco Tiziano Tagliani ha consegnato questa mattina alla famiglia dell’erede della casata regnante del popolo gitano, chiamata dai genitori proprio con il nome della nostra città.

Il sindaco prima si era recato a Ferrara Fiere per verificare di persona le condizioni dei gitani accampati nel parcheggio dopo che lo stesso sindaco, con una ordinanza, aveva li aveva ‘spostati’ da Gaibanella, dove si erano accampati in quanto vicini all’ospedale di Cona.

Il gruppo di gitani era di passaggio nella nostra città quando la madre della neonata ha avuto una complicazione alla gravidanza. La principessa Ferrara si trova ricoverata ancora in terapia intensiva e le sue condizioni sono stazionarie. Appena la bimba sarà dimessa i nomadi gitani si recheranno in Francia per festeggiare il lieto evento.

2 pensieri riguardo “Sindaco incontra nomadi gitani e la “principessa” Ferrara

  • 09/05/2013 in 20:42
    Permalink

    Sindaco, preoccupati dei tui cittadini italiani, e che pagano le tasse, non di chi ti viene a togliere quel poco che possiedi. Vergogna, vergogna, vergogna!!!

    Rispondi
  • 09/05/2013 in 22:18
    Permalink

    bella tagliani,ti sei piegato a 90 gradi ai voleri di questi nomadi,sono venuti a comandare a casa nostra,e privilegiati in tutti i sensi. a gaibanella e limitrofi hanno fatto il disastro..e se lei è contento,i negozianti e i “cittadini derubati” lo sono un po’ meno.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *