Sisma: manifestazione contro burocrazia a Sant’Agostino

Circa 300 persone, tra negozianti e cittadini, hanno manifestato pacificamente oggi pomeriggio, dalle 17, a sant’agostino sulla provinciale – all’altezza della rotatoria alle porte del paese – nell’ambito di una dimostrazione di protesta contro “la burocrazia” che blocca il centro del paese. Con striscioni e cartelli i manifestanti, tra cui i vertici dell’Ascom provinciale e di Cento-Sant’Agostino, hanno manifestato rallentando il traffico sulla provinciale Cento-Ferrara per circa un quarto d’ora, sotto lo sguardo attento di Carabinieri, Polizia e Vigili urbani. Quindi l’arrivo del sindaco Fabrizio Toselli, che ha richiamato l’attenzione dei manifestanti, che hanno lasciato la strada riunendosi nello spiazzo al centro della grande rotatoria. Toselli ha annunciato che lunedì arriverà l’autorizzazione per i lavori di demolizione del municipio e la messa in sicurezza del campanile. Il sindaco ha anche annunciato la parziale riapertura di parte di corso Roma, entro la fine della settimana. La manifestazione è continuata con il presidio della rotatoria, senza creare ulteriore problemi al traffico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *