Sisma, verifiche S.Cristoforo alla Certosa dopo la scossa

chiesa_1_scale_600x300Ieri e oggi, il personale di sorveglianza in servizio nella chiesa di S.Cristoforo alla Certosa ha notato sul pavimento del transetto piccoli frammenti di intonaco, probabilmente caduti a seguito degli effetti sul nostro territorio della scossa sismica del centro Italia delle 7,40.

A scopo precauzionale sono stati avvertiti i Vigili del Fuoco che hanno effettuato un sopralluogo unitamente ai dirigenti tecnici dell’Ufficio tecnico comunale e di Ferrara Tua, in seguito al quale si è deciso di approfondire l’indagine mediante alcune verifiche strumentali che saranno condotte entro domani mattina.

A conclusione dei controlli si valuterà se mantenere in essere il programma di funzioni previste per la commemorazione dei defunti o se, per precauzione e visto l’imminente avvio dei lavori di completo recupero del Tempio della Certosa dai danni del sisma 2012, si riterrà opportuno celebrare le messe in altra sede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *