I socialisti ferraresi: “sul bilancio del Comune di Ferrara scegliamo l’astensione”

Deanna Marescotti
Deanna Marescotti, socialista, è consigliere comunale nel Gruoppo Misto

Il partito socialista di Ferrara sceglie l’astensione: è questa la decisione presa dalla segreteria comunale del PSI relativamente alla ormai prossima discussione del bilancio di previsione del Comune di Ferrara per il 2018. Deanna Marescotti, esponente del PSI in Consiglio Comunale, dove è membro del Gruppo Misto, sarà quindi chiamata ad astenersi al momento del voto, ma anche ad esprimere tutte le riserve dei socialisti sul bilancio.

La nota diffusa questa mattina dalla segreteria comunale del PSI, riconosce all’amministrazione comunale grande oculatezza nelle spese e grande prudenza amministrativa: ma anche scarsa capacità di “scommettere su progetti che abbiamo una visuale prospettiva più ampia”.

Giusta – dicono i socialisti – la scelta di non aumentare le tasse, in una città che presenta una certa fragilità sociale. Ma è al contempo necessario e urgente dare concretezza al patto per il lavoro più volte annunciato. E’ necessario inoltre migliorare la mobilità cittadina, intervenire per migliorarne la sostenibilità. Ed è soprattutto prendere in mano con più determinazione la questione sicurezza in zona GAD: i socialisti riconoscono una certa determinazione nel modo in cui l’amministrazione ha affrontato il tema nel corso dell’ultimo anno, ma chiedono misure ulteriori, per esempio potenziare il ruolo del vigili di quartiere nel rapporto con i cittadini e con le altre forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *