#Sonostatoio e #Iclownmorristi, serata a palazzo Bellini per dire no alle mafie

Clicca per ingrandire

Legalità è anche sinonimo di Lotta alle Mafie, ma è anche l’obiettivo perseguito dal percorso educativo che, anche quest’anno ha visto protagoniste le scuole del territorio.

A conclusione di una serie di incontri didattici condotti dal Teatro Nucleo di Pontelagoscuro con gli alunni dell’Istituto di istruzione secondaria “Remo Brindisi” del Lido degli Estensi, mercoledì 15 marzo, alle ore 20.30, andrà in scena a Palazzo Bellini la performance #Sonostatoio.

Innovativo anche l’approccio con il pubblico, in quanto lo spettatolo prenderà avvio nel sotto-portico di Palazzo Bellini, per poi trasferirsi in sala polivalente. Durante la serata verrà proiettato il video, che documenta il “Viaggio Legale” della Mehari di Giancarlo Siani sul territorio. Il 6 dicembre scorso infatti l’attore e commediografo, Alessandro Gallo, ha effettuato un viaggio di forte impatto emotivo a bordo della vettura, sulla quale fu trucidato nel 1985 il giovane giornalista napoletano. Il video, prodotto da Maurizio Cinti (Delta Cinematica) riassume ogni momento del progetto didattico condiviso da Gallo con gli studenti. A seguire si terrà lo spettacolo “I Clownmorristi” de “Il tappeto di Iqbal”, cooperativa che opera nel quartiere di Barra ( Napoli), dedita ad azioni sociali e progettualità educative per minori e famiglie, promuovendo politiche e interventi contro la dispersione scolastica, l’educazione interculturale ed ambientale, incentivando la cultura del teatro civile e del circo Sociale. In un territorio ancora condizionato dalla camorra,  Il Tappeto di Iqbal rappresenta un laboratorio sociale di creazione di alternative, perché propone un modello innovativo di resistenza della società civile, insegnando ai bambini e ai ragazzi l’arte del circo e del teatro.

La serata, AD INGRESSO LIBERO, si inserisce tra le iniziative promosse dall’Amministrazione Comunale nel corrente mese, interamente dedicato alla legalità. Anche gli alunni della scuola primaria saranno coinvolti in attività di apprendimento con i volontari di “Libera Ferrara” e, durante il momento della refezione scolastica, consumeranno i prodotti di “Libera Terra”. Il 30 Marzo si concluderà il percorso con la presentazione del libro “Scimmie” di Alessandro Gallo il quale, durante un tè letterario in biblioteca, dialogherà con Gianluca Coppola, vicario della dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo di Porto Garibaldi, Maria Gaiani. Il progetto complessivo “Liberi dalle mafie” è condotto in collaborazione con l’Associazione Pereira.
Tutti gli aggiornamenti sono disponibili sulla pagina FB “Liberi dalle mafie Comacchio”. Per informazioni: Ufficio Pubblica Istruzione, tel. 0533/318703.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *