Spacciatrice di droga “recidiva” finisce in carcere

polizia-volante-fe-pp2

E’ finita in carcere alla Dozza di Bologna, S.M., 26 anni, residente in via XX Settembre, a Ferrara, sorpresa dal personale della sezione antidroga della Squadra Mobile, mentre usciva dalla sua abitazione per raggiungere le vicine mura, con 13 grammi di stupefacente, tra hashish e marijuana.

La donna, era attualmente sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di firma negli uffici della Questura di Ferrara. Nello scorso mese di gennaio infatti, era stata fermata sulle mura di via Baluardi, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La nuova segnalazione ha fatto sì che la Corte d’Appello di Bologna, emettesse nei confronti della 26enne, un nuovo provvedimento di custodia cautelare in carcere, eseguito dal personale della Squadra Mobile ferrarese. La ragazza è stata associata alla Casa Circondariale Dozza, di Bologna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.