SPAL – Missiroli: “Ci manca un po’ di serenità…”. Mercato: contatto Murgia

Per l’esperto centrocampista inizia a farsi sentire il peso del lungo digiuno di vittorie

Tra i due derby è toccato a Simone Missiroli fare il punto in casa Spal. “Ci manca un pizzico di tranquillità -ha esordito la mezz’ala biancoazzurra- per la vittoria che non arriva da tanto tempo”. -E’ una Spal che si scuote spesso solo quando si trova sotto- “Abbiamo visto le immagini dell’inizio della partita con il Bologna e quelle dopo aver subito gol, dobbiamo farne tesoro, coma ha voluto sottolineare anche il nostro allenatore. Avere fiducia nelle nostre qualità -ha sottolineato Missiroli- che non sono poche”. -Svolta a partire da domenica?- “A Parma sarà una partita molto difficile. Troveremo una squadra galvanizzata, con valori importanti, molto organizzata in fase difensiva, abilissima nelle ripartenze, servirà molta attenzione. Formazione molto cinica, che sfrutta tutte le occasioni. Sarà una sorta di partita a scacchi, la stiamo preparando in tutti i dettagli. Forse in questo periodo -ha tenuto a puntualizzare Missiroli- ci esprimiamo meglio in trasferta, quando, spettando ai nostri avversari il compito di fare la partita, abbiamo più spazi a disposizione.” -Detto della squadra, personalmente come valuta l’andamento del suo campionato Missiroli?- “Spero aver fatto bene, ma non sta a me dare giudizi, tengo a precisare che io faccio sempre di tutto per esprimermi al massimo del mio potenziale”. -Viste le alternanze, più a suo agio con Schiattarella o Valdifiori?- “Indifferente, sono giocatori simili. Mi trovo bene con entrambi”.

Sul fronte mercato, fitti colloqui con la Lazio per portare a Ferrara Alessandro Murgia. Si parla di un prestito di 18 mesi. Potrebbe riaprirsi anche il discorso per Ehizibue. L’esterno olandese infatti ha sostenuto le visite mediche per il Genoa, ma poi non firmato il contratto, dopo un colloquio con Prandelli che, probabilmente, non lo ha convinto. E la Spal pare essere tornata alla carica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *