SPAL – Castro: “Dobbiamo essere tutti leader”

Il centrocampista argentino ritiene bugiarda la classifica rispetto al potenziale della squadra

E’ toccato a Lucas Castro aprire il poker delle presentazioni degli acquisti di gennaio del marcato biancoazzurro. “Un giocatore da otto anni in Italia -ha sottolineato Davide Vagnati- che abbina esperienza e qualità. Sembrava che il Cagliari non lo volesse cedere, poi si è inaspettatamente aperta questa opportunità e l’abbiamo colta al volo”. “Vista la squadra in questo primo periodo a Ferrara -ha affermato il trentenne centrocampista argentino- mi sono reso conto che non merita l’attuale posizione di classifica. Ci aspetta un compito diffcile, ma non impossibile. Mancano ancora tante giornate alla conclusione del campionato, c’è tempo per recuperare”. -Castro potrebbe essere tra i leader di questa Spal?- “Io cerco di dare sempre il massimo, dentro e fuori dal campo. In una squadra è importante che tutti assicurino il loro contributo, dal più giovane al più anziano, in questo modo arrivano i risultati”. -Un paio di settimane con Semplici ed ora Di Biagio- “Nel poco tempo con quelo che orami è il nostro ex allenatore -ha tenuto evidenziare l’ex centrocampista del Cagliari- posso dire di aver conosciuto una persona straordinaria. Di Biagio sta dimostrando tanta voglia e determinzaione. Dobbiamo voltare pagina, ascoltarlo e seguirlo, come quando ci chiede di andare con maggior convinzione e continuità alla canclusione”. -Posizione tattica preferita?- “Preciso che io gioco dove mi indica il mio allenatore, se me lo chiede anche in porta. Diciamo che prevalentemente sono stato impiegato come interno, sia a destra che a sinistra, ma non mi dispiace anche fare il trequartista”. -Dal Cagliari con Cerri, consigli a un giovane da un giocatore esperto…- “Deve credere nelle sue potenzialità, ne ha tante”. -E il Castro cantante…- “E’ un hobby che coltivo da bambino. A casa serve per rilassarmi. Oltre che cantare ,mi diletto anche a scrivere qualche brano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *