Spal a Carrara con un solo obiettivo(video Semplici)

Non sarà facile, ma servono i tre punti. Tre gli ex

Marco Cellini, con Cottafava e Castagnetti uno dei tre ex a Carrara
Marco Cellini, con Cottafava e Castagnetti uno dei tre ex a Carrara
Dopo la sconfitta con la Maceratese ed il contemporaneo successo del Pisa sul Savona, la Spal, che si ritrova ridotto a soli quattro punti il vantaggio sulla squadra di Gattuso, deve cercare a tutti i costi di fare bottino pieno nelle prossime due gare. Il primo confronto che attende Giani e copmpagni è quello sul campo della Carrarese. Dopo la trasferta sul terreno dell’undici Remondina, ci sarà, giovedì, il match interno con il Savona, il tutto, a seguire la sosta pasquale, in vista della sfida dell’Arena Garibaldi. Giusto, come sottolinea Semplici, ora, riversare tutte le attenzioni alla Carrarese, con la Spal che dovrà fronteggiare le assenze di Gasparetto e Lazzari e si ritrova anche con Cottafava, Beghetto e Ceccaroni, per motivi vari, certamente non al top. Sul fronte opposto ci sarà una Carrarese che ha dimostrato una grande solidità mentale, riuscendo a rimanere alle soglie della zona play-off(-4 dal quarto posto), nonostante le traversie che hanno portato i giudici a decretare il fallimento della società, ora affidata ad un curatore per garantire almeno il completamento della stagione. In settimana per i giocatori della compagine apuana è comunque arrivata la confortante notizia da parte di Buffon, che deteneva il 30% dele quote, che ha assicurato, a titolo personale, il pagamento dei compensi anche arretrati. Carrarese che, proprio per i problemi economici, si è privata, a stagine in corso, di alcuni degli elementi di maggior qualità quali Gnaorè ed Infantino e dovrà rinunciare anche a Gyasi infortunato. Rosa ridotta all’osso, ma undici base affidabile, sia sotto il profilo tecnico, che dell’esperienza. In difesa la guida è l’ex perugino Massoni, mentre a centrocampo il faro è Dettori. Più avanti attenzione alla fantasia di Erpen, che, con i suoi 35 anni, avrà perso un pizzico di brillantezza, ma è sempre capace di invenzioni improvvise che cercheranno di sfruttare Cais e Gherardi. Essendo la Carrarese squadra che predilige cercare i punti attraverso il gioco, fa del fattore campo uno dei suoi punti di forza(7 vittorie, 4 pareggi, 2 sconfitte), con anche il vantaggio dell’abitudine al fondo in sintetico dello stadio dei Marmi. Avversario quindi temibile per la Spal, che presenterà gli ex Cottafava, Castagnetti e Cellini, con Semplici alle prese con molti interrogativi in merito allo schieramento. Squalifiche ed infortuni a parte, uno dei principali dubbi riguarda la posizione di Grassi che a Carrara potrebbe anche tornare a fare coppia in attacco con Cellini, con qualche chance anche per Finotto. Per la sostituzione di Lazzari chance per Posocco e Spighi, che potrebbe anche affiancare a centrocampo Castagnetti, mentre Di Quinzio, Gentile e Schiavon paiono in corsa per giocarsi una la maglia per l’ultimo posto disponibile nel settore nevralgico. A meno che il tecnico spallino opti per un cambio di modulo, proprio per schierare Grassi nella posizione a lui più conegniale, ovvero sulla trequarti, alle spalle degli attaccanti. Soluzione che però è prevedibile possa essere adottata solo, qualora vi sia necessità, a gara in corso. Settimana quindi, ancor più di quelle precedenti, in cui individuare le scelte di Semplici appare tutt’altro che “semplice”…..
Un ipotetico schieramento potrebbe essere: Branduani; Posocco, Silvestri, Cottafava, Giani, Mora; Spighi, Castagnetti, Gentile; Cellini, Grassi. L’ex Remondina dovrebbe affidarsi a Lagomarsini; Sales, Battistini, Massoni, Barlocco; Cavion, Berardocco, Dettori; Erpen, Cais, Gherardi. Fischio di inizio di Amoroso di Paola alle ore 15.00, telecronaca, sui canali di Telestense, 21.30.

Intervista Leonardo Semplici
[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/sfondo.jpeg”]rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/fe_20160318_144102_trim-83080b96-b600-4917-965c-1d8630c6d4b8.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.