Spal ai playout, Mobyt ai playoff

L'ex Cipriani (Benevento) non esulta dopo il secondo gol alla Spal

Due gol del Benevento spengono i sogni della Spal che fino a ieri poteva evitare i playout. Sconfitta fuori casa per la squadra di Ferrara che fino all’ottavo minuto del primo tempo, quando è stato concesso un calcio di rigore ai padroni di casa per un tocco di mano di Castiglia, poteva ancora sperare nella salvezza diretta.

Il gol dal dischetto di Pintori invece ha spianato la strada al Benevento. Spal incapace di reagire, portiere avversario mai chiamato in causa. Al 44esimo del secondo tempo, il Benevento raddoppio con il gol dell’ex Cipriani che, di testa, ha ribadito in rete un pallone respinto da Capecchi, dopo un conclusione ravvicinata di Cia.

Nelle file biancoazzurre promosse le sole le prove di Pambianchi e Agnelli. In generale la squadra di mister Vecchi ha costruito poco e nulla e adesso solo un miracolo potrebbe assicurare alla Spal la salvezza diretta.

I biancoazzurri dovrebbero far bottino pieno nelle gare interne di mercoledì e domenica, con Pro Vercelli e Avellino, quindi vincere il 6 maggio a Foligno. Contemporaneamente confidare nei passi falsi di Monza e Como.

La squadra di basket di Ferrara invece, la Mobyt, accederà ai playoff senza problemi, anche se ieri ha perso fuori casa contro il Bassano. Punteggio finale 73 a 64.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120423_13.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *