SPAL – ASCOLI 1-2 (27′ Valoti, 43′ Sabiri, 53′ Bajic)

Ancora una volta al Mazza, dove nel girone di ritorno ha vinto una sola gara delle otto disputate, la Spal ha deluso. Vistoso passo indietro dopo l’impresa di Lecce. Solo un’illusione l’undicesima rete di Valoti, che aveva portato in vantaggio la squadra di Rastelli, alla sua prima sconfitta da quando è a Ferrara. Senza il suo capocannoniere, rimasto, con Viviani, negli spogliatoi, dopo l’intervallo, per una forte contusione alla tibia sinistra, la Spal ha perso definitivamente incisività e lucidità, anche se Strefezza non è dispiaciuto, al contrario di Murgia che ha fatto rimpiangere il “77”. L’Ascoli ha prontamente approfittato della situazione e ha portato a casa meritatamente i tre punti. Ancora una volta emersi evidenti problemi per la mancanza di un vero punto riferimento in attacco, lacune che diventano ancora più vistose quando la squadra è chiamata a fare la partita. Si sono fatte sentire anche le assenze di Mora e Sernicola squalificati. Dopo i segnali positivi nella gara di Lecce, la difesa a quattro, ha sofferto sia sugli esterni, da dove sono arrivati continui pericoli, che centralmente. Addio definitivamente a qualsiasi sogno di promozione diretta, i recuperi di Paloschi, Tumminello e Asencio condizionano le possibilità di puntare ad un piazzamento di privilegio in zona play-off

SPAL: Berisha; Dickmann (83′ Asencio), Okoli, Tomovic, Ranieri; Segre (70′ Sala), Viviani (46′ Murgia), Missiroli; Valoti (46′ Strefezza), Di Francesco (70′ Moro), Floccari. A disp. Thiam, Galeotti, Esposito, Spaltro, Peda, Seck. All Rastelli

ASCOLI: Leali; Pucino, Brosco, Avlonitis (17′ Qauranta), D’Orazio; Saric (80′ Eramo), Buchel (70′ Danzi) Caligara; Sabiri; Dionisi, Bajic (70′ Bidaoui). A disp. Sarr, Cangiano, Parigini, Mosti, Pinna, Eramo, Cacciatore, Simeri, Charpentier. All. Sottil

Arbitro: Giacomelli di Trieste

15′ Conclusione velleitaria di Bajic che non impensierisce Berisha.

16′ Prima nitida occasione da rete per l’Ascoli con pregevole traversone dalla destra di Pucino, su cui Bajic per un soffio non arriva alla deviazione vincente.

21′ Diagonale pericoloso di Sabiri che impegna severamente Berisha.

25′ Risponde la Spal con Di Francesco che impegna Leali da posizione molto angolata.

27′ GOL Vantaggio della Spal con un rasoterra di Valoti ottimamente servito da Floccari che non lascia scampo al portiere aversario.

34′ Ripartenza della Spal con Di Francesco che serve Segre che si vede respingere la concluisione da Leali.

39′ Berisha blocca su Caligara.

43′ GOL Pareggia l’Ascoli con Sabiri che capitalizza al massimo un sinistro dal limite di D’Orazio.

44′ Ancora Sabiri con un calcio da fermo coglie la parte superiore della traversa.

45′ Rasoterra di Floccari respinto con un ottimo intervento da Leali.

49′ Avlonitis di testa non impensierisce il portiere biancazzurro.

53′ GOL Ascoli in vantaggio con un colpo di testa di Bajic che devia in rete un traversone di D’Orazio.

58′ Prodezza di Berisha che neutralizza un pallonetto di Dionisi.

63′ Sinistro di Segre di poco alto sopra la traversa.

67′ Spal vicino al pareggio con una conclusione deviata di Di Francesco che coglie la parte superiore della traversa.

69′ Gran conclusione di Strefezza che sfiora l’incrocio dei pali.

76′ Dickmann non trova lo specchio della porta.

95′ Berisha respinge una conclusione di Bidaoui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *