SPAL: c’è anche il Tuttocuoio

Ultima gara di campionato, i toscani ad un passo dai play-out

SPALSupercoppa a parte, ultimo atto della stagine per la Spal che ospita, al Mazza il Tuttocuoio. Semplici vuole chiudere in bellezza. Non sarà facile, perchè la formazione toscana ha assoluta necessità di punti, per evitare i play-out, obiettivo che centrebbe con certezza solo in caso di successo. Un pari costringerebbe il Tuttocuoio a sperare nelle disgrazie altrui, ma, visti gli impegni delle dirette concorrenti Rimini, Pistoiese e Santarcangelo, tutt’altro che impossibili, diffcilmente potrebbe festeggiare a Ferrara. In casa Spal, anche dopo l’1 a 1 con l’rezzo, si vorrebbe salutare i tifosi con un successo. Semplici spera nella ripetezione della prova di Teramo, per cui pare orientato a dare fiducia alla squadra che si è imposta 2 a 0 al Bonolis, con il probabile ritorno tra i pali di Contini, visto che Branduani, alla prese con un problema tendineo, in settimana, è rimasto a lungo a riposo. Potrebbero quindi giocare Contini; Posocco, Silvestri, Giani, Ceccaroni, Beghetto; Schiavon, Bellemo, Gentile; Finotto, Grassi. Sul fronte opposto, Fiasconi, subentrato a Lucarelli, potrebbe affidarsi a Feola; Peverelli, Falivena, Colombini, Paparusso; Muroni, Caponi, Ricciardi; Cherillo; Tempesti, Shekiladze. Si gioca alle 18.00, poi la società dà appuntamento a tutti i tifosi, attorno alle 22.00, anche per festeggiare il compleanno del presidente Walter Mattioli, a Pontelagoscuro, ai Giardini Sonori, per una serata ed una notte tutta all’insegna del biancoazzurro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *