Spal: che giornate, dall’intitolazione del Centro a G.B. Fabbri al Frosinone – VIDEO – INTERVISTE

Tanti ospiti e autorità in via Copparo, emozioni ed entusiasmo


Mentre centinaia di tifosi erano in coda per assicurasi i tagliandi degli 800 posti di gradinata messi in vendita ai botteghini dello stadio e la squadra svolgeva la seduta di rifinitura, al Centro si svolgeva la cerimonia di intitolazione della struttura a G.B. Fabbri. Tantissimi gli ospiti, da un folto gruppo del suo Vicenza e del Piacenza, a tanti ex spallini, oltre ad autorità e numerossimi sportivi, che hanno voluto salutare gli emozionatissmi familiari, accolti dalla dirigenza della Spal al gran completo.
Per quanto riguarda il big-match con il Frosinone, dopo che gli 800 biglietti per la gradinata sono stati bruciati, con tifosi in coda poco dopo la mezzanotte, non si registrano sostanziale novità sotto il profilo tecnico, anche se Bonifazi ha lasciato il ritiro dell’Under 21, causa problemi muscolari. Semplici dovrebbe affidarsi a Marchegiani; Gasparetto, Vicarini, Cremonesi; Lazzari, Schiattarella, Castagnetti, Mora, Costa, Floccari. Antenucci. Marino, che ha perso anche Kragl, dovrebbe schierare: Bardi; Russo, Ariaudo, Terranova; Fiamozzi, Sanmarco, Maiello, Mazzotta; Soddimo; D.Ciofani, Dionisi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *