SPAL – CHIEVO 0-0

La vittoria sfuma per il rigore che Semper respinge a Paloschi al 25’pt e i due “gialli” rimediati da Strefezza che costringono la squadra di Marino a giocare 50′ in inferiorità numerica. Nella ripresa Chievo che si riversa nella metà campo ferrarese, ma la difesa è insuperabile. Ottima la prova del rientrante Vicari, senza una sbavatura la prestazione di Tomovic, magistrale quella di Sernicola. Dopo l’intervallo Marino ha lasciato negli spogliatoi Castro e Paloschi, sottotono, sostituiti da D’Alessandro e Floccari che si sono sacrificati per non concedere spazi ai veronesi. La classifica inizia ad allungarsi. Spal quarta a 22 punti, preceduta da Empoli 25, Salernitana 24, davanti a Lecce e Venezia 21, Cittadella, che deve recuperare la gara di Vicenza e Monza 20, Chievo 18 che deve ancora giocare a Reggio Emilia. La squadra, elogiata per la prestazione nel dopopartita da Marino, è stata accompagnata nel percorso dall’hotel allo stadio da una spettacolare fiaccolata dei tifosi, che, in attesa di poterla tornare ad incitarla dagli spalti, hanno voluto tramettere il loro profondo e caloroso affetto a tutto il gruppo biancoazzurro

SPAL: Thiam; Tomovic, Vicari, Sernicola; Strefezza, Missiroli, Murgia (33’s.t. Esposto Sal), Sala; Castro (1’s.t. D’Alessandro); Di Francesco (27′ Esposito Seb), Paloschi (1’s.t. Floccari). A disp. Minelli, Gomis, Salamon., Okoli, Spaltro, Seck, Jankovic, Brignola. All. Marino

CHIEVO: Semper, Mogos, Rigione, Gigliotti, Renzetti, Canotto (16’s.t.Ciciretti), Obi (11’s.t. De Luca), Palmiero, Garritano (32′ Giaccherini),

Margiotta (11’s.t. Di Noia), Djordjevic (32’s.t. Fabbro). A disp. Seculin, Minucci, Leverbe, Zuelli, Fabbro, Giaccherini, Pavlev, Bertagnoli, D’Amico. All. Aglietti

16′ Destro dal limite di Di Francesco che sfiora il palo

17′ Ancora Di Francesco non trova lo specchio della porta al termine di una azione personale

22′ Semper blocca un diagonale di Di Francesco

23′ Rigore per la Spal decretato per un fallo di mano di Gigliotti

24′ Prodezza  del portiere Semper che neutralizza il penalty

30′ Occasionissima per la Spal sprecata da Murgia che da distanza ravvicinata regala il pallone al portiere

36′ Sempre Di Francesco conclude fuori al termine di una ennesima azione personale

43′ Espulso Strefezza per somma di ammonizioni, Spal in inferiorità numerica

9′ s.t. Palmiero da fuori impegna Thiam

26′ s.t. Thiam non si fa sorprendere da una conclusione da fuori di Palmiero

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *