SPAL: ci ha lasciato Renato Cipollini. Sabato i funerali

Ex portiere e dirigente della società biancoazzurra

In seguito di un improvviso malore è scomparso Renato Cipollini. Era nato a Codogno il 27 agosto 1945. Aveva difeso i pali della porta della Spal in 85 occasioni tra il 1966 e il 1970, successivamente quelli di Brescia, Como, Atalanta e Inter. Della società milanese era stato anche dirigente, nel periodo in cui comobbe Francesco Nicolini che lo volle al suo fianco a Ferrara, quando intraprese l’avventura alla guida della società biancoazzurra. Stimato per il suo grande equilibrio e professionabilità in tutti gli ambienti del calcio italiano, tanto da vedersi anche assegnare l’incarico di Direttore Generale della Lega Pro. Dirigente di primo piano anche a Bologna, Modena, La Spezia e Lecce. Da decenni residente a Ferrara, dove lascia la moglie Grazia e i figli Enrico e Fabio ai quali vanno le più sentite condoglianze. La cerimonia funebre avrà luogo sabato, alle 14.00, presso l’Aula del Commiato, in Certosa.

One thought on “SPAL: ci ha lasciato Renato Cipollini. Sabato i funerali

  • 14/03/2019 in 15:07
    Permalink

    Alla Signora Grazia, a Enrico e a Fabio un pensiero commosso e la nostra vicinanza per la perdita di Renato al quale ci legava un’amicizia fraterna ai tempi della nostra giovinezza e mai dimenticata, tante spensierate giornate sul campo di calcio del Codogno! Un abbraccio, con affetto Enrica e Mario Molinari

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *