SPAL – COMUNE: il punto sui lavori allo stadio Paolo Mazza(video)

Tutto precede, confermato l’obiettivo di giocare una sola gara al Dall’Ara. Per il mercato, ufficializzato Moncini, si lavora per Grassi, partenze e poi il difensore. Ceduti Maurice Gomis e Mawuli

Visita al cantiere dello stadio Paolo Mazza, dove procedono i lavori per la costruzione della Curva Est, la copertura della gradinata e l’ampliamento della Curva Ovest. Confermato che la prima gara che da calendario sarà considerata interna la squadra di Semplici la giocherà al Dall’Ara di Bologna. L’obiettivo, anche non possono esserci certezze, è di poter vedere la Spal debuttare a Ferrara, in occasione del secondo turno casalingo. Confermati anche i contatti con lo Spezia, che, se si classificherà per il terzo turno, ha già assicurato la disponibilità ad accettare la proposta della società ferrarese, di disputare la partita di Coppa Italia allo stadio Picco. Nel frattempo la squadra si è ritrovata per i tre giorni di allenamenti che precedono la partenza per Auronzo di Cadore, dove sabato, alle 17.00, è in programma il test con la Lazio. Sul fronte mercato proseguono i contatti con il Napoli per riportare a Ferrara Grassi. Il D.S. Vagnati dovà poi lavorare sul fronte cessioni. In particolare dalla partenza di qualche difensore dipenderà la tipologia del giocatore che dovrebbe arrivare per completare il gruppo del reparto arretrato. Potrebbe essere un giovane, come Simic o Bonifazi, o, in caso di cessioni di elementi con contratti importanti, come Cremonesi o Salamon, possibile l’ingaggio di un giocatre di maggior spessore. C’è poi sempre il discorso Valdifiori. Da più parti trapelano indiscrezioni di trattativa non tramontata, un’ipotesi che potrebbe trovare conferma esclusivamente nel caso in cui arrivassero offerte importanti per Viviani. Nel frattempo, ceduti Mawuli al Catanzaro e Maurice Gomis al Siracusa. Uffcializzato l’ingaggio di Gabriele Moncini, il 22enne attaccante, svincolato, dopo l’addio al calcio professionistico del Cesena, nelle cui file, la scorsa stagione, ha collezionato 27 presenze, realizzando 8 reti. Contratto fino al 30 giugno 2022, con opzione per un altro anno. Per il resto, salvo qualche partenza di elementi ai margini del gruppo, non si profilano altri movimenti, anche se si sa che gli ultimi giorni di mercato qualche sorpresa la possono sempre riservare e se dovesse capitare l’occasione Vagnati cercherà di non farsela scappare….

Intervista Tiziano Tagliani(Sindaco Ferrara)

Intervista Simone Colombarini(Patron Spal)

Intervista Aldo Modonesi(Assessore Lavori Pubblici Comune Ferrara)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *