SPAL: con il Mantova si ritorna all’antico? Gadda deve dcidere se far rientrare Paro, che ha recuperato, ma potrebbe essere a corto di condizione, oppure se insistere con il tridente d’attacco

spal-nuove-37Gadda, con il Mantova, avrà la possibilità di scegliere, a centrocampo ed in attacco, uomini e modulo. Nelle ultime gare il tecnico della Spal ha presentato il 3-4-3, con il tridente offensivo Personè-Varricchio-Cozzolino, una sceLta quasi forzata, in occasione della gara con la Pergolettese per la contemporanea indisponibilità di Capellupo e Paro e nella trasferta di Lagnago per quella dell’ex juventino che, questa settimana, ha ripreso gli allenamenti a pieno regime. Gadda potrebbe ripresentare a centrocampo, contemporanemamente, Paro e Capellupo, optando per le due punte, oppure, considerato che per un paio di settimane l’ex bianconero non ha svolto un lavoro regolare, farlo sedere inizialmente in panchina. Scontata conferma per la difesa con i tre centrali con Cenerini, in vantaggio su D’Orsi, per sostituire l’infortunato Buscaroli e completare il reparto al fianco Silvestri e Paloni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *