SPAL – Conto alla rovescia per la campagna abbonamenti

Giovedì si conosceranno prezzi e modalità delle tessere per la prossima stagione

Finalmente la Spal potrà tornare a mettere in vendita gli abbonamenti per seguire le partite che i biancoazzurri disputeranno al Paolo Mazza. Come si ricorderà, a causa della pandemia, negli ultimi due campionati, non era stato possibile consentire ai tifosi di dotarsi della “tessera” che garantisce l’accesso allo stadio per le gare in programma a Ferrara. I veli alla prossima campagna abbonamenti 2022/2023 saranno tolti giovedì, quando alle 12.00, in Comune, alla presenza, oltre che della dirgenza Spal, del Sindaco Alan Fabbri e dell’Assessore allo Sport Andrea Maggi saranno illustrati tutti i dettagli. E’ già trapelata qualche indicazione, in particolare si vocifera di costi che vanno incontro alle aspettative dei tifosi e varie interessanti opportunità. Tra le curiosità quella relativa al numero delle partite inserite nell’abbonamento, visto che ultimamente l’acquisto della tessera dava diritto a seguire solo 18 delle 19 gare in programma. Nel frattempo va ricordato che chi vanta ancora crediti(voucher) dovuti all’impossibilità di accedere allo stadio causa restrizioni COVID, potrà scalare quanto ancora a disposizione all’atto della sottoscrizione dell’abbonamento per la prossima stagione.

Per curiosità, ricordando che in quella stagione allo stadio Paolo Mazza erano ancora in corso i lavori, che hanno portato a un impianto  modficato e vistoramente migliorato, riportiamo i prezzi del campionato di serie B 2016/2017.
Curva ovest 185 euro (ridotto 130, 0/13 anni 30), tribuna bianca 260 (ridotto 175, 0/13 anni 30), tribuna azzurra 314 (ridotto 210, 0/13 anni 45), tribuna blu 460 (ridotto 285, 0/13 anni 75), tribuna vip 1500 euro.
I biglietti. Curva ovest 13 euro(abbonato 8,80 euro a gara), tribuna bianca 18(12 per l’abbonato), tribuna azzurra 25(15 per l’abbonato)), tribuna blu 32(21 per l’abbonato).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.