SPAL: domani(venerdì) la prima ufficiale in Coppa con il Forlì

image

Non ci sarà Miglietta, su Telestense telecronaca sabato alle 21.20

Attesa per il debutto stagionale della Spal, in programma domani(venerdì), alle 20.30, quando sotto i nuovi fari del Mazza, i biancoazzurri riceveranno il Forlì degli ex Arrigoni e Fantoni e dell’ex D.S. della Giacomense Massimiliano Menegatti. Si può dare per certa l’assenza di Miglietta che, ufficialmente indisposto, ha saltato gli ultimi allenamenti e difficilmente prenderà parte alla rifinitura programmata nella mattinata a poche ore dal fischio di inizio del signor Schirru di Nichelino. “Dopo l’ultima seduta deciderò i convocati-ha affermato Oscar Brevi-, piccolo dubbio anche per Aldrovandi alle prese con una contusione, ma penso ce la possa fare. Ovviamente non avrò a disposizione Legittimo, per il quale il tesseramento sarà perfezionato la prossima settimana. Miglietta? Per me è un giocatore della Spal, per la gara con il Forlì dovrà essere la dottoressa a darmi indicazioni in merito alla sua disponibilità”. Ma se dovesse partire? “In questo caso ci guarderemo attorno, i giocatori di buon livello, purtroppo per loro senza contratto o ai margini delle rose in altre squadre, sono tanti. Nell’eventualità le soluzioni non mancano, anche perché la nostra società sappiamo essere pronta ad intervenire. Ma-prosegue Brevi-pensiamo al Forlì. Anche se in settimana abbiamo sostenuto allenati finalizzati al campionato, quindi con importanti carichi di lavoro, ci teniamo a fare bella figura davanti ai nostri tifosi. Non lo posso nascondere anch’io sono curioso di vedere come risponderanno i ragazzi al primo test con una squadra della nostra categoria ed in cui rimarranno in campo 90′. Sotto il profilo tattico, siamo solo all’inizio del lavoro che, considerando la composizione del gruppo completamente rinnovato, ci potrà portare a tirare le prime obiettive somme solo dopo alcune giornate di campionato”. Ovviamente Brevi non si è sbilanciato sulla formazione che comunque non dovrebbe discostare molto da Menegatti; Ferretti, Gasparetto, Giani, Rosina; Gentile, Landi; Filippini, Germinale, Di Quinzio; Fioretti. I principali dubbi riguardano le maglie degli esterni alti, per le quali sono in corsa anche Lazzari e Finotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.