SPAL: Gadda perde Varricchio, il Bassano quattro difensori. Montorsi al Cuneo

Stiramento per il capitano della Spal, domenica non ci sarà. ma potrebbe saltare anche Sassari. Il Bassano senza quattro difensori, fuori tra infortuni e squalifiche tutti i titolari della squadra di Pwtrone. Domani udienza, probabilmente decisiva, per le sorti dellas Spal 1907

spal-nuove-154Come prevedibile, il Giudice Sportivo ha squalificato i difensori del Bassano Pelegatti, Semenzato e Toninelli, assenze che vanno ad aggiungersi a quella di Bizzotto infortunato. Petrone dovrà quindi inventarsi la retroguardia, disponendo, in rosa, di solo altri tre elementi del reparto arretrato: Zanella, Scrosta e Stevanin. Non può sorridere comunque anche il suo collega Massimo Gadda che, alla ripresa degli allenamenti, ha avuto la sgradita di sorpresa dell’infortunio accusato da Varricchio, alle prese con uno stiramento ad un polpaccio. Il bomber spallino certamente salterà la sfida con la capolista, si vedrà come reagirà alla cure per sapere se potrà rientrare per la trasferta di Sassari. Sono rientrati in gruppo Berretti, Cenerini e Vita, mentre per smaltire i postumi dell’influenza sono rimasti a riposo Cozzolino e Fantoni, che comunque già domani riprenderanno gli allenamenti. Anche Buscaroli spera di tornare in campo, ma dovrà attendere il via libera dagli esami a cui sarà sottoposto nelle prossime ore. Per il big-match del Mazza l’AIA ha designato un arbitro esperto, Riccardo Ros, della sezione di Pordenone, al suo sesto anno in CANPRO. Tre direzioni con la Spal, tutti pareggi interni, con il Sud Tirol e due volte con il Monza. Sul fronte mercato ufficializzato il passaggio di Montorsi al Cuneo. Il D.S. Vagnati ha anche incontrato la dirigenza del Pavia per cercare di chiudere lo scambio D’Orsi-Degeri, operazione che potrebbe essere chiusa domani, come quella dll’arrivo dal Rimini dell’esterno mancino Sereni. A breve non si profilano altri movimenti. Domani potrebbe essere la giornata decisiva per la Spal 1907. Il Giudice Stefano Giusberti ha infatti fissato, alle 11.45, l’ennesima udienza per la società di Butelli, che pare proprio quella definitiva per quanto riguarda l’ok al concordato o il fallimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *