SPAL – GORICA: 2 – 1, SPAL – KOPER: 4 – 1(intervista Andrea Petagna)

Titolari in campo per la prima sfida, decisa dalla doppietta di Petagna, imitato nel secondo incontro da Valoti

 

Intervista Andrea Petagna

SPAL – ND GORICA: 2 – 1
Marcatori: Petagna(S) al 39’ p.t., Gulic(G) al 32’, Petagna(S) rigore al 43’s.t..
SPAL(3-5-2): Gomis; Djourou(dall’1’ s.t. Cionek), Vicari, Felipe; Lazzari, Everton, Schiattarella(dal 36’ s.t. Nikolic), Kurtic, Fares; Petagna, Antenucci(dal 36’ s.t. Clement). All. Semplici

ND GORICA(4-3-3)(1° tempo): Sorcan; Curk, Orsolic, Lipuscek, Kavcic; Dzuzdanovic, Humar, Kolenc; Filipovic, Smajlagic, Osuji Bede. All. Srebrnic
ND GORICA(4-4-2)(2° tempo): Strukelj; Hodzic, Matic, Tomicek, Celcer; Marinic, Jermol, Buzinel, Marinic; Gulic, Kotnic.
Arbitro: Perenzoni di Rovereto

Contro il Gorica, squadra della serie A slovena, Semplici schiera praticamente la formazione tipo, con l’esordio di Gomis e Djourou. Gara equilibrata, avara di emozioni. Tra i più attivi Lazzari. Puntuale nelle chiusure il nazionale svizzero.
La Spal passa al 39’. Apertura di Schiattarella per Kurtic che, dalla sinistra, mette verso il primo palo un pallone per Petagna, puntuale e nell’inserimento e preciso nel piazzare un diagonale mancino che si infila nei pressi del palo opposto.
Dopo l’intervallo dentro Cionek per Djourou, rivoluzione totale per quanto riguarda il Gorica.
Ritmi lenti, gioco prevedibile. Attorno alla mezz’ora applausi per Gomis, che chiude in uscita a terra su Gluic, lanciato solitario verso la porta ferrarese, ma nulla può al 32’ sul colpo di testa ravvicinato dello stesso attaccante sloveno, che ribatte in rete un pallone appena respinto dal portiere spallino. Al 42’ Petagna viene atterrato in area da Hodzic, rigore che lo stesso attaccante trasforma con un preciso sinistro all’incrocio dei pali.

SPAL – FC KOPER: 4 – 1
Marcatori: Vitale(S) al 19’, Paloschi(S) al 22’ p.t., Ajkic(K) al 3’, Valoti(S) al 23’ e 26’ s.t.
SPAL(3-4-2-1): Thiam; Vaisanen(dal 34’ s.t. Salvi), Salamon, Cremonesi(dal 27’ s.t. Coulange); Dickmann, Esposito(dal 34’ s.t. Nikolic), Viviani, Costa; Vitale(dal 34’ s.t. Clement), Valoti; Paloschi. All. Semplici
Arbitro: Kumara di Verona
Netto il divario tra la Spal e l’FC Koper, militante nell’abitazione terza serie della Slovenia. Seppur in campo con molte seconde linee, la squadra di Semplici prende facilmente il sopravvento. A metà primo tempo è già sul 2 a 0. Al 19’ cross dalla sinistra di Viviani, rimette al centro Dickmann e tocco vincente di Vitale. Dopo 3’ perfetto traversone dal fondo di Valoti e incornata decisiva di Paloschi. Il Koper accorcia le distanze in apertura di ripresa con Ajkic, che approfitta di un rinvio impreciso di Thiam e segna a porta quasi sguarnita. Poi doppietta di Valoti. Al 23’ prolunga la traiettoria del pallone in rete da due passi, dopo un colpo di testa di Salamon su angolo di Costa ed al 26’ fa il bis appoggiando la sfera in porta, sfruttando un preciso invito di Dikmann.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *