SPAL: iniziano le sedute collettive

Come da protocollo, rigorosamente a porte chiuse

Perfezionate tutte le operazioni previste dal protocollo, per i giocatori della Spal la settimana si apre nel segno della ripresa degli allenamenti di gruppo. Per Di Biagio quindi la possibilità di far disputare partitelle e provare sul campo le soluzioni tattiche da adottare quando, come pare ormai certo, il campionato riprenderà. Sedute, ovviamente, a porte rigorosamente chiuse. Il tutto in attesa dell’Assemblea di Lega in programma martedì, da cui dovrebbe scaturire la proposta per le modalità da adottare per portare a termine la stagione, che saranno valutata nel corso dell’incontro calendariato per giovedì tra il ministro Vincenzo Spadafora e tutte le componenti del calcio. Due le possibilità: disputare le partite delle dodici giornate mancati, più i recuperi, oppure play-off e play out. Quella degli spareggi dovrebbe essere solo un’alternativa, qualora la ripresa dell’attività non sia programmabile entro la seconda decade di giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *