SPAL – JUVENTUS 1-2 (39′ Ronaldo, 60′ Ramsey, 68′ Petagna rig.)

La squadra di Di Biagio non sfigura, prova fino all’ultimo a completare la rimonta, ma alla fine, ancora una volta, paga a caro prezzo le lacune difensive

SPAL: Berisha; Cionek, Zukanovic, Bonifazi, Reca; Missiroli (78′ Tunjov), Valdifiori, Castro (59′ Fares); Strefezza, Petagna, Valoti (88’Di Francesco). A disp. Thiam, Letica, Floccari, Dabo, Vicari, Sala, Tomovic. All. Di Biagio

JUVENTUS: Szczesny; Danilo, Rugani, Chiellini (9′ De Ligt), Alex Sandro; Matuidi (78′ Bernardeschi), Bentancur, Ramsey (72′ Rabiot), Cuadrado, Dybala, Ronaldo. A disp. Buffon, Pinsoglio, De Sciglio, Olivieri, Coccolo, Wesley, Peeters. All. Sarri


2′ E’ di Petagna la prima conclusione verso la porta, ma il, portiere non si fa sorprendere.

4′ Cristiano Ronaldo al primo pallone toccato, lo deposita in rete, ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

9′ Cuadrado al volo alza sopra la traversa.

22′ Strefezza impegna Szczesny alla parata a terra.

33′ Girata aerea di Petagna che si alza sopra la traversa.

36′ Palo colpito da Dybala al termine di una azione personale.

37′  Cionek ci prova da fuori area ma non trova lo specchio della porta.

39′ GOL Reca perde Cuadrado che serve Ronaldo per la deviazione ravvicinata vincente.

47′ Rinaldo con un diagonale rasoterra impegna severamente Berisha.

54′ Miracolo di Berisha che nega la rete a Cuadrado.

57′ Pregevole conclusione di Ramsey che lambisce il palo alla sinistra di Berisha.

60′ GOL Ramsey servito da Dybala supera Berisha e raddoppia per gli ospiti.

68′ GOL Petagna accorcia le distanze trasformando perfettamente un rigore concesso per fallo di Rugani ai danni di Missiroli.

85′ Juve vicino al terzo gol con una traversa colpita da Ronaldo con una punizione dal limite

92′ Fares di testa alza di poco,sopra la traversa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *