SPAL: Lazzari strappa la sufficienza a Lisbona

Nel grigiore generale della Nazionale risulta tra i meno deludenti

LazzariManuel Lazzari fa il suo esordio in una serata in cui c’e ben poco da salvare nella Nazionale sconfitta a Lisbona. L’esterno della Spal viene schierato da Mancini a destra nella linea difensiva a quattro. Lazzari incontra qualche difficoltà in copertura, ma è tra i pochi ad essere intraprendente, con alcune delle sue classiche sgroppate, in fase di spinta, dove invece latitano i suoi compagni, privi di idee, che lasciano completamente privi di rifornimenti gli attaccanti, mai messi nelle condizioni di cercare le conclusioni verso la rete portoghese. Al tirar delle somme Mancini non può certamente imputare alla bandiera della Spal le responsabilità dell’ennesima giornata no del calcio italiano, che vanno ricercate altrove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *