SPAL: Marta Di Matteo alla guida dell’Accademia femminile

Romana, ex gialorossa, laureata in scienze motorie

Foto da sito Spal

Manca poco alla ripresa dell’attività sportiva per Accademia SPAL Femminile che si appresta a disputare il terzo campionato di Serie C consecutivo con un’importante novità tecnica.

A guidare le biancazzurre nella prossima stagione sarà la nuova allenatrice Marta Di Matteo.

Originaria di Roma, Marta è un’allenatrice professionista laureata in Scienze Motorie ed in possesso del patentino UEFA A, oltre che di quello da Match Analyst.

Già calciatrice tra le fila della Roma Calcio Femminile, nella stagione 2018/2019 ricopre il suo primo incarico tecnico come Vice Allenatrice del Montespaccato, nel campionato di Eccellenza maschile del Lazio; mentre l’anno successivo viene nominata alla guida tecnica del Ladispoli Women, nell’Eccellenza Femminile del Lazio.

“Sono molto contenta di entrare a far parte dell’Accademia SPAL Femminile – ha affermato la nuova allenatrice – perché ho trovato un progetto ben avviato e di grande prospettiva.”

“Ho già osservato le ragazze a video e non vedo l’ora di iniziare a lavorare con loro. Si tratta di un gruppo di prospettiva e dalle grandi potenzialità che ha tutti gli strumenti per crescere e fare bene.”

Riguardo la sua idea di calcio Marta è chiara: “Non mi piace perdere e per questo pretendo che sia la mia squadra a condurre il gioco in campo, cercando di avere un approccio al match sempre propositivo. Credo molto nel valore del gruppo e degli allenamenti, perché la partita non è altro che lo specchio del lavoro fatto settimanalmente e per questo alle mie ragazze chiedo il massimo dell’applicazione.”

Lo staff tecnico che affiancherà Marta di Matteo nella nuova stagione è composto da: Mirco Spoletini (vice allenatore), Alberto Strizzi (preparatore atletico), Francesco Tampieri (preparatore dei portieri), Giulia Polesinanti (fisioterapista), Enrico Pavan (team manager), Mauro Rotondi (dirigente accompagnatore).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.