SPAL: mattina atletica, pomeriggio riposo, 779 gli abbonamenti

image

Domani(giovedì) prevedibile partitella in famiglia, potrebbero arrivare due difensori

Nonostante il maltempo, che anche a Sant’Agata Feltria è protagonista in queste ore, i giocatori della Spal hanno lavorato sottoponendosi ad un lavoro atletico nel corso della mattinata, al quale non ha partecipato Gasparetto ancora alle prese con l’influenza, che da un paio di giorni lo sta debilitando. Nel pomeriggio Brevi ha concesso al gruppo mezza giornata di riposo, mentre per domani ha confermato la doppia seduta, che prevede anche una partitella in famiglia. Ha fatto visita al gruppo spallino anche l’assessore allo Sport Simone Merli, che ha raggiunto Sant’Agata in compagnia del presidente Mattioli, con Andrea Andreasi di Neno Abbigliamento, che produce le divise della società biancoazzurra e il commercialista della società Nicola Argentini, mentre il D.S. Vagnati è stato impegnato per sondare le opportunità che può offrire il mercato forse, oltre che per un difensore centrale, anche per un esterno, sempre per rinforzare il reparto arretrato. L’obiettivo è quello di chiudere con due giocatori già con un discreto bagaglio di esperienza, ma in età da contributi. Nel frattempo si è chiusa la prima parte della campagna abbonamenti, quella riservata alle prelazioni, con oltre settecento tifosi, esattamente 779, che si sono già assicurati la tessera anche per il prossimo campionato. Le sottoscrizioni degli abbonamenti saranno sospese giovedì 31 luglio e venerdì 1 agosto (la chiusura di sabato e domenica rimarrà sempre d´ufficio anche nel prossimo mese). La riapertura a tutti i tifosi da lunedì 4 agosto. Come sempre le tessere potranno essere acquistate presso la sala stampa dello stadio Paolo Mazza, in corso Piave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *