SPAL – Mattioli: “Mi scuso con Chiesa, ma il rigore non c’era”

Il presidente è tornato sulla gara e sul postpartita con la Fiorentina e si è detto anche sicuro della salvezza. Il decorso postoperatorio prosegue bene per Semplici

Walter Mattioli, ai microfoni di Sky, ha riesaminato la gara con la Fiorentina ed il caldo dopopartita: “Ho già avuto modo di scusarmi con i diretti interessati -ha affermato il presidente della Spal-. Chiesa è un patrimonio del calcio italiano, che merita tutti gli elogi per le sue qualità. A caldo mi sono lasciato un po’ andare”. -Mattioli è poi tornato sugli episodi che hanno deciso la gara- “Per noi non esistevano gli estremi per la concessione del rigore. Il problema non è che la decisione è arrivata molto dopo il fatto, che tanto ha fatto discutere, ma che, non trattandosi di un evidente errore dell’arbitro, non doveva esserci intervento VAR. Ora dobbiamo metterci alle spalle la partita con la Fiorentina, pensare solo a quella con il Sassuolo ed al ritorno di Semplici. Il nostro allenatore sta molto meglio, gli ho parlato, l’ho sentito sollevato. Non vede l’ora di tornare a guidare i suoi ragazzi, ai quali in questi giorni abbiamo cercato di infondere tranquillità. Hanno -ha concluso il presidente delle Spal- tutte le qualità per centrare il nostro obiettivo. I nostri tifosi possono stare tranquilli, ci salveremo!!!”. Ed a proposito dell’allenatore della Spal questi gli aggiornamenti. “Le condizioni post operatorie continuano a migliorare. Il decorso dell’intervento chirurgico effettuato causa colica addominale è regolare. Gli esami delle ultime ore risultano nella norma. Il tecnico spallino ha iniziato a riprendere un’alimentazione leggera”.
Nel frattempo la squadra ha sostenuto una doppia seduta di allenamento guidata spada Andrea Consumi. Tutti presenti, fatta eccezione per Lazzari che in seguito alla distrazione al bicipite femorale della coscia sinistra, che lo ho costretto ad abbandonare il terreno di gioco nelle fasi iniziali del match con la Fiorentina, sta seguendo n programma di recupero personalizzato in palestra. Arrivato un riconoscimento per la Spal e il Comune di Ferrara. La giuria tecnica del portale web stadiumb.com, interamente dedicato agli stadi di calcio, ha inserito lo stadio “Paolo Mazza” di Ferrara tra i candidati al premio di miglior stadio dell’anno, assieme ad altri 26 impianti inaugurati nel 2018. Gli esperti hanno apprezzato in particolar modo come la grande ristrutturazione dello stadio estense sia avvenuta all’interno di spazi estremamente ristretti e con risorse limitate. Il concorso si suddivide in due parti, con un premio che verrà assegnato attraverso i voti della giuria tecnica ed un altro che sarà invece aggiudicato attraverso le votazioni degli utenti del sito stadiumdb.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *