SPAL: Missiroli entusiasta di squadra, società e tifosi

Veramente convinto della sua scelta l’ex centrocampista del Sassuolo

 

La soddisfazione di Davide Vagnati, anche per la prova fornita da Simone Missiroli che, al debutto, ha dimostrato di essere già in ottime condizioni. “Sono arrivato da una società in cui ho fatto un percorso importante -sono state le prime parole da biancoazzurro di Missiroli- Ho spinto per arrivare a Ferrara a titolo definitivo, dopo aver parlato con De Zerbi, che mi aveva fatto intuire di non essere tra le sue prime scelte. Avevo altre proposte, ma ho ritenuto scegliere la Spal per i programmi, l’ambiente e i tifosi, che ho avuto modo di apprezzare con il boato con cui hanno accolto la squadra la scorsa stagione quando, quelli che sarebbero diventati i miei nuovi compagni, erano sbucati dal tunnel del Mapei”. -Debutto con vittoria nel derby- “Mi sono immediatamente trovato molto bene, in una squadra che ha una sua identità, con un modulo che si adatta bene alle mie caratteristiche, che penso di poter esprimere al meglio giocando sul centro sinistra, con possibilità di inserirmi alle spalle degli attaccanti”. -Perché il numero 6?- “E’ il giorno in cui sono nate le mie due bimbe…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *