SPAL – Murgia: “Risultati e soddisfazioni oltre le mie aspettative”. Allenamento differenziato per Kurtic

Per il centrocampista romano, che a luglio sarà papà e resterebbe volentieri in biancoazzurro, conquistare la salvezza a Ferrara equivale alla vittoria di uno scudetto. Per il Napoli venduti 4.278/biglietti


Non nasconde la sua soddisfazione Alessandro Murgia nel tracciare un bilancio della sua esperienza ferrarese. “Un momento della mia carriera oltremodo positivo -ha esordito il giovane centrocampista scuola Lazio-. Prima di tutto perché abbiamo raggiunto con largo anticipo il nostro traguardo. Sinceramente già al mio arrivo a Ferrara mi ero reso conto esistessero i presupposti per far bene. Il gruppo era compatto e immediatamente avevo anche potuto notare le qualità tecniche dei mie compagni di squadra. Con il passare dei giorni ho avuto poi la possibilità di apprezzare la serietà della società e l’amore della per la sua squadra. L’ambiente che cercavo, con i tifosi sempre al nostro fianco”. -Che ora sognano il decimo posto- “Era importante garantirci la salvezza-ha puntualizzato Murgia- ovvio che trovandoci in questa posizione faremo di tutto per mantenerla fino al termine della stagione. Non sarà facile, anche considerando il valore delle prossime avversarie. Posso dire che in noi c’è la volontà di impegnarci al massimo per centrare anche questo obiettivo. Siamo consapevoli della nostra forza. Proseguire con il nostro modo di giocare, con la mentalità che ci ha portato alla salvezza, che mi ha dato emozioni fortissime, al pari della conquista di un trofeo o vincere un campionato. Merito di tutti staff, società tifosi, che ci seguono sempre anche in trasferta, è stata una bellissima sensazione festeggiare con loro a Verona. Proveremo a replicare anche con il Napoli, nel nostro stadio che è meraviglioso, un gioiellino in cui si percepisce tutto il calore dei Ferraresi”. -Magari con un assist da palla inattiva o un gol di Murgia- “La scorsa settimana abbiamo provato varie soluzioni sulle palle inattive, che anche grazie ai movimenti dei miei compagni hanno portato a due reti. A me fa piacere avere questa opportunità. Ho fatto la gioia -ha detto sorridendo Murgia- degli allenatori del Fantacalcio, in precedenza il compito di battere angoli e punizioni era affidato a Jasmin(Kurtic ndr), ora il mister sa di poter contare su un’ulteriore opportunità. Ovviamente spero di trovare il gol, anche se non è una mia fissazione. La prima opzione cade sempre sulla vittoria squadra, poi non si può negare che segnare per un giocatore è sempre motivo di grande gioia”. -Si profila un’estate con tanti momenti importanti per Murgia- “A luglio diventerò papà, poi mi auguro essere convocato per gli Europei Under 21, che tra l’altro si giocano in Italia. E’ sempre un grande onore indossare la maglia della squadra che rappresenta il tuo paese”. -Sarà anche il periodo in cui si deciderà quale maglia Murgia indosserà nel prossimo campionato. Si dice esistere un accordo verbale tra Spal e Lazio per innovare il prestito, quindi lasciare Murgia un altro anno a Ferrara- “Sono situazioni -ha tenuto precisare il centrocampista integratosi alla perfezione nella zona nevralgica della squadra di Semplici- di cui dovranno parlare le società e il mio procuratore. Io tengo sottolineare che a Ferrara e nella Spal mi sto trovando benissimo…. Comunque, per adesso -ha concluso Murgia- tutta la mi attenzione è rivolta a chiuder nel migliore dei modi questo campionato.”.
Nel frattempo la squadra prosegue la preparazione con Kurtic che sta effettuando un lavoro differenziato rispetto ai compagni causa il dolore provocato da una forte contusione al piede destro, riportata in uno scontro con un avversario a Verona. Atività regolare per tutti gli altri componenti il gruppo di Semplici, compreso Dickmann che non era stato inserito nella lista dei convocati delle ultime tre gare. Per Spal-Napoli venduti 4.278 biglietti, di cui 682 per il settore ospiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *