SPAL-NK ANKARAN: 6-1(video, intervista Semplici)

Seconda amichevole, Petagna è a Ferrara



SPAL – NK ANKARAN: 6-1. Fares autorete al 12’, Paloschi al 29’, Felipe al 43’ p.t., Antenucci al 15, Finotto al 39, 41’ e 45’ s.t.. SPAL(3-5-2): Thiam(dall’1 s.t. Poluzzi); Cremonesi(dall’1’ s.t. Salamon), Vaisanen, Felipe(dal 24’ s.t. Coulange), Dickman(dall’1’ s.t. Lazzari), Everton, Schiattarella(dal 24’ s.t. Esposito), Mawuli(dall’1’ s.t. Vitale), Fares(dal 33’ p.t. Costa); Paloschi(dall’1’ s.t. Antenucci), Floccari(dal 9’ p.t. Finotto). All. Semplici
NK ANKARAN(4-2-3-1): Piai(dall’1’ s.t. Bova); Humar, L. Badzim, Panatta(dal 20’ s.t. Ferrari), Pesce; Dias(dall’1’ s.t. Finazzi), Nkama(dal 30’ s.t. Ceccarelli); Oyewusi(dal 38’ s.t. Solamovic), Slaviero(dal 20’ s.t. Kacinari), Menegusso(dall’1’s.t. Neto); Solaya(dal 16’ s.t. Berisha). All. V. Badzim
Arbitro Giacomelli di Trieste
Ammoniti: Everton, Coulangene
A riposo Milinkovic, Vicari, Viviani, Konate, Valoti, Katuma e nel primo tempo escono acciaccati Floccari e Fares.
Secondo test per la Spal nel ritiro di Tarvisio, dove per domani è atteso l’arrivo di Petagna, che questa mattina era a Ferrara, per sottoscrivere il contratto che lo legherà alla società della famiglia Colombarini per cinque stagioni.
E’ un’involotaria deviazione di Fares, che spiazza Thiam, dopo un colpo di testa di Panatta, su calcio d’angolo, che consente all’Ankaran di passare in vantaggio.
La Spal pareggia al 29’, grazie ad un colpo di testa parabolico, che sorprende il portiere sloveno, che si fa trovare troppo avanzato.
Al 38’ Mawuli centra la traversa con un violento destro da oltre venti metri. A 2’ dall’intervallo, cross dalla destra di Dickman, per l’assist di testa di Vaisanen, che pesca, per il facile appoggio in rete, Felipe. Terzo gol per la squadra di Semplici, che festeggia oggi il suo 51esimo compleanno, al 15’ della ripresa, con un pallonetto di Antenucci che scatta sul filo del fuorigioco e con un calibrato pallonetto anticipa l’uscita di Bova. Dopo un paio di minuti colpo di testa di Costa che si stampa sulla traversa. Al 39’ arriva il poker. Freddo e preciso Finotto a calibrare un pallonetto su cui nulla può il portiere dell’Ankaran. Ed al 44’ Finotto si concede anche il bis anticipando con un tocco rasoterra l’uscita del portiere sloveno e il tris allo scadere con un colpo di testa Sun traversone di Lazzari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *