SPAL: Paquetà squalificato per tre turni, Gomis rinnova fino al 2022

Potrebbe saltare l’ultima di campionato a Ferrara


L’attaccante del Milan Paquetà, dopo l’epsulsione rimediata sul finire della gara con il Bologna, è stato squalificato per tre giornate. Una sanzione che comporterebbe la sua assenza forzata a Ferrara in occasione dell’ultimo turno di campionato quando la Spal ospiterà la squadra di Rino Gattuso. Doveroso usare il condizionale perchè, molto probabilmente, la società rossonera presenterà ricorso che, almeno parzialmente, potrebbe essere accolto. Pima del confronto con il Milan la Spal dovrà rendere visita all’Udinese, ultima trasferta stagionale, preceduta dal match interno con il Napoli in programma domenica alle 18.00. Alla ripresa degli allenamenti, prevista con una doppia seduta mercoledì, saranno valutate le condizioni di Kurtic, uscito con una caviglia malconcia dal Bentegodi, causa un duro contrasto con un avversario. Semplici per il resto dovrebbe poter contare sul gruppo al completo, con il rientro di Vicari che con il Chevo ha scontato un turno di squalifica. Spal-Napoli partita che dovrebbe assicurare spettacolo, visto come le due squadre potranno affrontarla senza assilli di risultato. A Ferrara, come testimoniato dalla prevendita(3.511 biglietti venduti, di cui 588 per il settore ospiti) che procede a gonfie vele, la gara è particolarmente attesa. L’ambiente sogna come primo obiettivo il decimo posto, seguito dalla concreta possibilità, specie dopo la sconfitta nel posticipo con il Milan, di chiudere la stagione davanti al Bologna, ora staccato di cinque punti dalla squadra di Semplici che può godere anche del vantaggio degli scontri diretti. Al prospito del “derby” da ricordare i prossimo impegni della squadra di Mihajilovic: Parma e Napoli al Dall’Ara, con in mezzo la trasferta all’Oimpico, per affrontare la Lazio. Guardando al decimo posto, poltrona che oggi la Spal condivide a quota 42 con il Sassuolo, che può però godere del vantaggio degli scontri diretti, veramente impegnativo il cammino fino alla conclusione della stagione per gli uomini di De Zerbi che renderanno visita al Torino, riceveranno la Roma, poi se la vedranno con l’Atalanta. Con la Dea il calendario indica il match in trasferta, ma il confronto è previsto al Mapei Staium, dove i bergamaschi hanno deciso di disputare le ultime partite interne della stagione per l’indisponibilità dello stadio Atleti Azzurri d’Italia, dove sono iniziati i lavori di ristrutturazione dell’impianto che il prossimo anno potrebbe vedere lo storico esordio della società di Percassi in Champions. Nel frattempo, mentre il D.G. Andrea Gazzoli ha partecipato all’incontro tra le società di tutta Europa a Madrid, dove in particolare si e riscontrata la massiccia opposizione ad un campionato continentale, la società ha rinnovato il contratto ad Alfred Gomis fino al 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *